/ Economia

Economia | 23 gennaio 2021, 21:30

2020: L’Europa ha svoltato. Verso dove?

Il webinar si è aperto con il Saluto di Davide Merlino per la Fondazione CRC, Adriana Longoni da Bruxelles ha presentato un quadro delle svolte che hanno caratterizzato l’ultimo periodo nel mondo, Franco Chittolina ha spostato il focus sulle svolte che hanno riguardato l’Unione Europea nel 2020 e Luca Giordana ha affrontato il tema della svolta legata al Recovery Fund. A coordinare e moderare gli interventi è stato il Responsabile della Sede di Mondovì Giulio Tiraboschi

2020: L’Europa ha svoltato. Verso dove?

Il progetto “Memoria Futura”, realizzato da CFPCemon (Capofila) in rete con gli Istituti Comprensivi di Dogliani e Morozzo – Beinette e finanziato dal Bando Nuova Didattica – Linea Educazione Civica – Memoria Storica della Fondazione CRC.

Ha una durata di 2 anni e si prefigge obiettivi attualissimi:

- raccontare i drammi dalla storia recente dell’Europa generati dall’Olocausto e da regimi repressivi e violenti, permettendo ai docenti e ai ragazzi di conoscere le ragioni di molte situazioni economiche e politiche attuali;

- rendere gli studenti più consapevoli dei valori europei (la pace, la libertà, la sicurezza, la democrazia) e degli obiettivi dell’Europa (il pluralismo, la non discriminazione, la tolleranza, la giustizia, la solidarietà e l’uguaglianza);

- incoraggiare la riflessione, il dibattito e l’azione sui pericoli per la democrazia, quali la discriminazione, l’intolleranza e il disimpegno.

Le attività del bando sono da un lato la formazione dei docenti e dall’altro la sperimentazione con gli allievi.

Proprio all’interno del percorso di formazione per i docenti era stato fissato un incontro sul ruolo dell’Unione Europea a cura dell’associazione Apice. 

L’incontro dal titolo: 2020: L’Europa ha svoltato. Verso dove?

E’ stato in parte trasmesso in live streaming sui canali social del Cfpcemon e dell’associazione Apice, per consentirne la visione ad un pubblico ampio.

Il webinar si è aperto con il Saluto di Davide Merlino per la Fondazione CRC, Adriana Longoni da Bruxelles ha presentato un quadro delle svolte che hanno caratterizzato l’ultimo periodo nel mondo, Franco Chittolina ha spostato il focus sulle svolte che hanno riguardato l’Unione Europea nel 2020 e Luca Giordana ha affrontato il tema della svolta legata al Recovery Fund. A coordinare e moderare gli interventi è stato il Responsabile della Sede di Mondovì Giulio Tiraboschi.

Il progetto memoria futura proseguirà con gli ultimi due incontri di formazione per i docenti (il prossimo coinvolgerà Claudio Boasso dell’associazione MondoQui/Coop. Franco Centro - Mondovì e l’ultimo con l’Associazione Papa Giovanni XXIII mentre quelli precedenti sono stati curati da Ernesto Billò – Uni.Dea Università della Terza Età di Mondovì e Roberto Rossetti – Storico).

La sperimentazione per gli allievi inizierà con un percorso di conoscenza sul tema, condotto dai docenti che hanno seguito la formazione. Nella seconda annualità gli allievi del CFP Mondovì affronteranno il viaggio della memoria verso il campo di concentramento di Auschwitz/Mathausen e gli allievi degli IC Dogliani e IC Morozzo - Beinette saranno protagonisti di un percorso teatrale e di drammatizzazione che consentirà loro di dare voce alle emozioni provate durante il percorso di approfondimento.

informazione pubblicitaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium