/ Attualità

Attualità | 25 gennaio 2021, 14:02

Nutella Biscuits: accordo Mise-Ferrero per raddoppiare la produzione a Balvano

Ministero e Regione Basilicata finanzieranno 17 degli 89 milioni di investimenti annunciati dalla multinazionale albese sullo stabilimento lucano

Lo stabilimento Ferrero di Balvano

E’ arrivata nella mattinata di oggi (lunedì 25 gennaio) la firma del ministro per lo Sviluppo Economico Stefano Patuanelli sull’Accordo di Sviluppo stretto tra Mise, Regione Basilicata, Invitalia e Ferrero per sostenere gli investimenti che la multinazionale di Alba intende realizzare per ampliare lo stabilimento di Balvano (Potenza), uno dei quattro impianti italiani del gruppo dolciario, sede di produzione dei Nutella Biscuits lanciati sul mercato italiano nel novembre 2019.

Il progetto al centro dell’intesa prevede il raddoppio della produzione realizzata da Ferrero Industriale Italia Srl nel sito lucano attraverso la predisposizione di una innovativa nuova linea di macchinari per la produzione dei biscotti ripieni di crema alle nocciole.

I costi complessivi dell’ampliamento ammontano a 86 milioni di euro, 15 dei quali saranno finanziati dal Mise, mentre, come specificato dal sottosegretario potentino Mirella Liuzzi, altri 2 milioni di euro saranno a carico della Regione Basilicata.

L’investimento si aggiunge ai 120 milioni di euro che Ferrero aveva impegnato nell’allestimento della prima linea di produzione del suo nuovo prodotto.

Secondo quando comunicato dal Ministero, "la realizzazione del programma determinerà l’occupazione di 68 unità lavorative". Nel dicembre 2019 lo stabilimento lucano di Ferrero poteva contare su 314 addetti a tempo indeterminato, che nelle settimane successive al lancio dei nuovi biscotti vennero affiancati da altri 199 lavoratori: 140 nuovi assunti a tempo determinato e 59 stagionali storici, richiamati in fabbrica per fare fronte al picco produttivo.

 

 

Ezio Massucco

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium