/ Attualità

Attualità | 27 gennaio 2021, 18:55

Saluzzo, il sindaco Calderoni: "Anno dopo anno, il Giorno della Memoria è sempre più significativo"

Questa mattina la commemorazione senza pubblico; il sindaco: "La speranza è di riprendere con le normali manifestazioni per la Giornata della memoria il prossimo anno"

Saluzzo, il sindaco Calderoni: "Anno dopo anno, il Giorno della Memoria è sempre più significativo"

«Questo momento di commemorazione diventa di anno in anno sempre più significativo perché il tempo sta consumando i testimoni diretti della più grande tragedia del XX secolo e tocca a noi portare avanti l’esercizio del ricordo».

E’ il breve intervento del sindaco di Saluzzo Mauro Calderoni davanti al cimitero ebraico di Saluzzo questa mattina (27 gennaio) per la Giornata della memoria 2021.

Il Comune ha organizzato un programma senza pubblico a causa delle misure anti-Covid, con la presenza dei delegati delle associazioni combattentistiche e d’Arma e con il parroco del duomo don Roberto Salomone. Di fronte alla lapide sul muro del cimitero israelitico di via Lagnasco, l’avvocato saluzzese Antonio Brunetti, in rappresentanza della Comunità ebraica, ha letto i 29 nomi dei deportati saluzzesi di origini ebraiche. Nessuno è tornato in città dopo la prigionia nei lager.

«Voglio rivolgere un ringraziamento – ha detto Brunetti – all’Amministrazione civica di Saluzzo da parte della Comunità ebraica torinese perché da anni si impegna per ricordare i 29 concittadini uccisi nei campi di sterminio e per portare avanti la loro memoria. Sarebbe bello che passando qui davanti i saluzzesi rivolgessero un pensiero a queste 29 vittime».

La commemorazione si è poi spostata in piazza XX settembre dove è stata sistemata una corona d’alloro davanti al monumento agli internati nei campi di sterminio nazisti. «La speranza è di riprendere con le normali manifestazioni – ha concluso il sindaco – per la Giornata della memoria il prossimo anno».

Il programma del Comune di Saluzzo si conclude questa sera (27) dalle 21 con la diretta streaming su Facebook di «Ctmo live», il format del Cinema teatro «Magda Olivero», per la Giornata della memoria (organizzato in collaborazione con l’istituto superiore «Soleri Bertoni»). Sarà incentrato sulle storie di tutti i deportati saluzzesi nei campi di concentramento. E’ sufficiente collegarsi al sito www.cinemateatromagdaolivero.it o sulle pagine Facebook del cinema teatro e del Comune di Saluzzo.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium