ELEZIONI COMUNE DI MONDOVÌ
 / Monregalese

Monregalese | 28 gennaio 2021, 16:35

Incidente mortale sulla SS28 a Vicoforte: conducente accusato di omicidio stradale colposo

È iniziato il processo penale a carico del ragazzo che una sera del 2018, a bordo della sua auto, ha travolto e ucciso una donna

Incidente mortale sulla SS28 a Vicoforte: conducente accusato di omicidio stradale colposo

Era il settembre 2018 quando  Z.H., all’epoca 24enne, a bordo della sua auto ha investito e travolto in modo fatale, una donna un’ex insegnante di francese che quella sera, in compagnia della figlia, era andata a mangiare una pizza a seguito di un incontro letterario. “Si era offerta di pagare lei. Sono uscita sul parcheggio per raggiungere l’auto. Appena mi sono seduta sul sedile ho sentito un botto fortissimo. Mi sono girata e ho visto il corpo di mia mamma a terra, aldilà della strada”. 

Contestata dalla difesa dell’imputato la scarsa illuminazione della strada. Il tragico incidente si è verificato a Vicoforte, sulla statale 28 davanti alla pizzeria “Rio della plata”. Il conducente, residente a Mondovì, era stato sottoposto agli arresti domiciliari con l’accusa di omicidio colposo stradale. A seguito dell’interrogatorio di garanzia, il GIP aveva revocato la misura cautelare. 

Il ragazzo si trova ora a processo al Tribunale di Cuneo. Nell’udienza tenutasi martedì è stato sentito come testimone del p.m. Francesca Lombardi il ragazzo che quella sera era a bordo sulla macchina di Z.H.: “Eravamo a casa di mia sorella a san Michele Mondovì. Dovevo iniziare il turno alle 22. Lui doveva accompagnarmi al lavoro perchè all’epoca non avevo la patente. Abbiamo fatto la strada di Vicoforte andando verso Mondovì. All’improvviso abbiamo visto la signora sulla strada, l’ha vista all’ultimo, ha provato ad evitarla. La signora era sul lato destro della strada più meno a metà: aveva già invaso la strada ma non era arrivata alla linea di mezzeria e aveva qualcosa in mano, forse parlava al telefono. Z.H. andava circa ai 70 km/h.  Io non mi sono fatto niente."

L’udienza è stata aggiornata per prosieguo istruttoria.  

CharB.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Leggi le notizie della Val Bormida

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium