/ Sport

Sport | 04 febbraio 2021, 11:55

Ufficiale l'arrivo a Canale per la terza tappa del Giro d’Italia 2021

La conferma da Rcs Sport. Lunedì 10 maggio il ritorno della corsa rosa sul territorio di Langhe e Roero

La partenza da Alba dell'ottobre scorso

La partenza da Alba dell'ottobre scorso

L’avevamo anticipato qui. Negli scorsi minuti la conferma ufficiale. Dopo la partenza da Alba dello scorso 24 ottobre (penultima tappa dell'edizione 2020), il territorio di Langhe e Roero sarà nuovamente interessato dal passaggio del Giro d’Italia, che il prossimo 8 maggio prenderà il via da Torino per la sua 104ª edizione.

La conferma è appena arrivata da Rcs Sport, organizzatore della corsa rosa, che ha scelto Canale come sede di arrivo della terza tappa della manifestazione (187 chilometri), in programma il 10 maggio con partenza da Biella.

Una tappa "mossa, adatta ai finisseur", fanno sapere gli organizzatori, che toccherà anche i territori di Asti e Alba (con passaggi a Castino, Borgomale, Manera, Ricca di Diano d'Alba, Alba, Guarene e Vezza d'Alba), con alcune salite classificate anche Gran Premio della Montagna.

Nella capitale del pesco la carovana dei ciclisti arriverà dopo la "Grande Partenza" che sabato 8 maggio vedrà il Giro fare il suo ritorno a Torino, a dieci anni di distanza dall’ultima volta e nel 160° anniversario dell’Unità d’Italia. Il via verrà dato con una cronometro individuale di 9 chilometri per le vie ai piedi della Mole.

Adatta ai velocisti, la seconda tappa porterà la corsa tra Stupinigi (Nichelino) e Novara (173 chilometri).

La nostra regione verrà poi ancora interessata nella parte finale del Giro, con l’arrivo in salita sull’Alpe di Mera in Valsesia (19ª tappa) e il giorno seguente la partenza da Verbania.

E. M.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium