/ Attualità

Attualità | 05 febbraio 2021, 18:01

Il Giro d’Italia a Canale, Cirio: "Roero territorio d’eccellenza, meritava questo riconoscimento"

Il governatore: "Corsa rosa grande occasione di promozione per il turismo e l’enogastronomia"

Il governatore piemontese Alberto Cirio (Foto Barbara Guazzone)

Il governatore piemontese Alberto Cirio (Foto Barbara Guazzone)

“Il Giro d’Italia 2021 partirà dal Piemonte perché il Piemonte ha voglia di ripartire e lo fa con un evento simbolo, che ha un Dna eroico come quello della terra di cui attraverserà paesaggi straordinari, a cominciare dalle nostre colline Unesco".

A parlare è il presidente della Giunta regionale Alberto Cirio, che ricorda come "gia ai tempi in cui ero assessore regionale allo Sport con Rcs avevo voluto che la Maglia Rosa fosse protagonista nella nostra terra e c’eravamo riusciti portando una cronometro del vino, da Barbaresco a Barolo, di grande successo".

"Ora da presidente – prosegue il governatore – sono particolarmente lieto di questa edizione che coinvolgerà in modo intenso il Piemonte, dopo un anno tra i più difficili della nostra storia. E sono felice di questa tappa che vedrà protagonista Canale, perché il Giro è una grande occasione di promozione per il turismo e per l’enogastronomia. E Canale, capitale di una terra d’eccellenza come il Roero, meritava questo riconoscimento”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium