/ Saluzzese

Saluzzese | 15 febbraio 2021, 12:40

"Noi questa mattina siamo qui perché gli impegni siamo abituati a rispettarli": la protesta silenziosa degli operatori di Pian Munè

Riceviamo e pubblichiamo

"Noi questa mattina siamo qui perché gli impegni siamo abituati a rispettarli": la protesta silenziosa degli operatori di Pian Munè

Non contestiamo la scelta. La salute è un diritto da difendere.

Contestiamo i modi. Contestiamo i tempi. Contestiamo la mancanza di rispetto. Contestiamo l'accanimento con la montagna. Contestiamo la continua battaglia che dobbiamo fare da soli. Contestiamo l'indifferenza.

Noi questa mattina siamo qui. Perché noi gli impegni siamo abituati a rispettarli e a onorarli.

Abbiamo accettato da subito di affrontare un lungo periodo di rinuncia e sacrificio. Eravamo disposti a chiudere in pari. Eravamo disposti a fare di tutto per arrangiarci da soli e restare a galla.

Lo Stato dovrebbe prendersi cura di noi. Non mollarci così. Siamo indignati, offesi e arrabbiati.

Qui il lavoro continua. I nostri progetti proseguono e continueranno a crescere. Questa è la nostra rivoluzione. Andare avanti nonostante chi dovrebbe prendersi cura di noi ci prende in giro.

I lavoratori degli impianti di Pian Munè

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium