/ Attualità

Attualità | 19 febbraio 2021, 11:49

Polo logistico: la sua collocazione a Mondovì è definitivamente tramontata?

Fdi Mondovì non ha dubbi sulle opportunità derivanti dall'opera e in modo costruttivo presenta un’analisi approfondita in merito

Foto generica

Foto generica

In questi giorni si fa sempre più attuale il tema della costruzione del polo logistico nell'area ex Cobra di Mondovì. Una situazione complessa che necessita di analizzare e tener conto di molte dinamiche: economiche, sociali, politiche e non solo. 

"Abbiamo promosso un’analisi nel merito che vuole essere il nostro contributo concreto e propositivo per capire le motivazioni e le opportunità alla base di un’infrastruttura che potrebbe rappresentare uno straordinario volano di crescita e sviluppo per Mondovì e tutta la Granda." - spiegano dal circolo Mondovì e monregalese di Fratelli d'Italia - "Le positive ricadute in termini di nuovi posti di lavoro paiono evidenti. Emerge con chiarezza che il nuovo porto di Vado rende il Nord-ovest del nostro paese strategico per la logistica delle merci, e che l’ipotesi di Mondovì come sede di un polo intermodale non sarebbe casuale, ma strategica. Bene lo ha colto l’industriale Valter Lannutti che nell’area exCobra ha trovato una infrastruttura fondamentale e indispensabile quale è lo scalo merci ferroviario tuttora presente".

Al momento la situazione è molto delicata e in fase di definizione, anche perché, lo ricordiamo, nell'area interessata insistono alcuni terreni e febbricati di privati cittadini che si sono uniti nel comitato "MondoVivo" che, negli scorsi mesi, ha promosso una raccolta firme proprio contro l'industrializzazione della zona.

"Purtroppo è bene usare il condizionale perché, ad oggi, nulla si è concretizzato: il Polo sembra essersi allontanato – forse irrimediabilmente – dalla nostra città a favore di altre soluzioni, per il tentennamento continuo di un’Amministrazione comunale che mai si è mossa o espressa in modo chiaro in riferimento a questo tema". - proseguono da Fratelli d'Italia - "Si sono poi aggiunte le iniziative di un Comitato di cittadini direttamente interessati perché residenti nelle zone potenzialmente interessate dalla realizzazione del Polo logistico: una posizione comprensibile. Ma le scelte della politica dovrebbero saper guardare all’interesse generale e con responsabilità giungere a determinazioni concrete e tempestive. Il clima di incertezza e di opposizione alla realizzazione del Polo logistico a Mondovì ha portato gli imprenditori interessati a guardare altrove. Nello scorso giugno Lannutti ha ufficializzato l’acquisto dell’area ex Michelin a Fossano, altra realtà che ha caratteristiche simili a Mondovì in relazione al tema logistico. E Fossano, a differenza nostra, si è mossa: pur non esprimendosi in modo diretto sul tema, il Consiglio comunale ha recentemente approvato (all’unanimità) un ordine del giorno in cui si chiede che il potenziamento della ferrovia Cuneo-Fossano sia posto all’attenzione del governo nel dialogo con gli Enti locali per le applicazioni del recovery fund. Il collegamento con il possibile sviluppo del Polo logistico è evidente. Fossano sta stimolando perché si vada avanti. Mondovì, purtroppo, no. Anzi, sul piano politico in città si registra l'agire confuso di un neo movimento locale che come l'Amministrazione traccheggia sull'argomento senza esprimere una posizione utile. Ma, al di là delle singole posizioni, a somma di tutti gli indizi nasce il sospetto che la realizzazione del Polo logistico di Mondovì rischia di tramontare definitivamente, e che all’attuale Amministrazione comunale vada benissimo così. Il suo tergiversare è stato al solito inconcludente e controproducente".

"Non ci resta che una domanda: c’è ancora interesse per la realizzazione di un Polo logistico a Mondovì, oppure l’ipotesi è del tutto accantonata? Per una volta, saremmo felici di ricevere una risposta secca, chiara e mirata da parte di chi amministra la città" - concludono dal gruppo.

Files:
 Studio retroporto (296 kB)

ap

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium