/ Attualità

Attualità | 22 febbraio 2021, 10:33

Beinette aderisce all'iniziativa "100 mila alberi per il Piemonte"

Chiunque abbia un posto nel proprio giardino può ricevere gratuitamente una o più piante di Paulownia per contribuire a ridurre la CO2

Beinette aderisce all'iniziativa "100 mila alberi per il Piemonte"

Il comune di Beinette promuove l'iniziativa "100 mila alberi per il Piemonte" sostenuta dall'associazione no-profit Pawlonia Piemonte che intende realizzare una vera e propria operazione di riforestazione per incrementare il verde nella nostra regione, nonché per costituire un filtro efficace all'assorbimento della CO2, oltre che il conseguente miglioramento della qualità dell’aria e della vita.

Chiunque abbia un posto nel proprio giardino può ricevere gratuitamente una o più piante di Paulownia e contribuire personalmente a creare il polmone verde del Piemonte. 

"Un grazie sincero a tutti coloro che hanno aderito a questa iniziativa. Le piantine saranno inviate al nostro comune per la distribuzione fine marzo o inizio aprile. I partecipanti al progetto riceveranno comunicazione telefonica per il ritiro delle piantine." - commenta l'assessore all'ambiente Iosi Macagno. 

La richiesta può essere inoltrata all'assessore all'ambiente del comune di Beinette, al numero 3488029421 dal 24 febbraio al 10 marzo 2021.

Perché la Paulownia?

Questa pianta assorbe la CO2 fino a 10 volte di più rispetto agli altri alberi, cresce molto velocemente, i suoi fiori sono molto apprezzati dalle api, le sue foglie sono un valido nutrimento per gli animali da cortile, se tagliata rasoterra non muore, ma ricresce e inoltre ha un legno molto utilizzato nella produzione di mobili, pavimenti e strumenti musicali. Per maggiori informazioni sul progetto e sulle proprietà della Paulownia, puoi visitare il sito www.paulowniapiemonte.ithttps://www.paulowniapiemonte.it/

AP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium