/ Agricoltura

Agricoltura | 22 febbraio 2021, 09:26

Coronavirus, quasi immune la campagna piemontese: tre su mille i lavoratori dell'agricoltura contagiati

I numeri forniti da Coldiretti sulla base delle denunce di infortunio da Covid registrate dall’Inail al 31 di gennaio

Coronavirus, quasi immune la campagna piemontese: tre su mille i lavoratori dell'agricoltura contagiati

Appena lo 0,3% dei contagi colpisce le campagne. E’ quanto afferma Coldiretti sulla base delle denunce di infortunio da Covid 19 registrate dall’Inail al 31 di gennaio, un dato che evidenzia come la percentuale più bassa di contagi tra le diverse attività si sia verificata proprio in agricoltura.

Il lavoro in campagna risulta essere più sicuro perché garantisce il rispetto delle distanze ma anche perché - commentano Roberto Moncalvo Presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa Delegato Confederale - sono state adottate le adeguate misure di protezione dei lavoratori".

"Su questa scia, ribadiamo che anche nei circa 300 agriturismi in Piemonte, spesso situati in zone isolate della campagna, in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e con ampi spazi all’aperto, si riescono a mantenere le idonee misure di sicurezza per difendersi dal contagio, evitando gli affollamenti in città e sostenendo il turismo rurale”, concludono i vertici regionali di Coldiretti.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium