/ Agricoltura

Agricoltura | 23 febbraio 2021, 17:30

Agroalimentare, Lega: "Su aceto Modena disgustoso sciacallaggio, difendere nostri produttori"

La nota stampa dei senatori del Carroccio

I senatori Centinaio, Bergesio, Vallardi, De Vecchis e Sbrana

I senatori Centinaio, Bergesio, Vallardi, De Vecchis e Sbrana

"Che in questo terribile periodo di pandemia ci siano sciacalli pronti a speculare e mettere in campo pratiche di concorrenza sleale contro il nostro Paese, è veramente disgustoso.        

Il Governo sloveno sarebbe pronto infatti a commercializzare sul mercato come 'aceto balsamico' qualsiasi miscela di aceto di vino con mosto concentrato, in violazioni ai regolamenti comunitari sulle produzioni di qualità.

Siamo certi che il Governo italiano questa volta non abbasserà la testa e si impegnerà a contrastare nelle sedi europee questo attacco alle nostre eccellenze agroalimentari.

Non solo uno schiaffo inaccettabile ai produttori e ai consumatori italiani, ma alla luce del recente rapporto Ismea che parla di una perdita di 3,2 miliardi di ricavi per la dop economy, si tratterebbe di un altro durissimo colpo ai consorzi di tutela che tanto fanno per veicolare la tradizione, la genuinità e l'identità italiana anche all'estero.

Come Lega chiediamo subito la difesa dei nostri produttori e l’applicazione delle norme sulla etichettatura con la massima trasparenza. I produttori ed i consumatori  devono essere tutelati e il made in Italy va difeso con la massima attenzione!".

Lo scrivono, in una nota, i senatori della Lega e membri della Commissione Agricoltura a Palazzo Madama, Gian Marco Centinaio, Giorgio Maria Bergesio, Gianpaolo VallardiWilliam De Vecchis e Rosellina Sbrana.

comuncato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium