/ Attualità

Attualità | 25 febbraio 2021, 12:24

Marta Bassino “scende” dalla collina di Monserrato, ma è un'installazione (FOTO)

Ennesimo omaggio dei borgarini alla loro campionessa. Opera in corten in scala 1:1 su idea di Sergio Bruna, realizzata da TPL Lamiere su disegno dell'artista Monica Sepe. Piazzata vicino al ristorante Amunse di Valerio Pellegrino che ha scelto la frase incisa: “Scendere dalle montagne per salire in vetta al mondo”

Marta Bassino “scende” dalla collina di Monserrato, ma è un'installazione (FOTO)

“Scendere dalle montagne per salire in vetta al mondo”. Non poteva essere più azzeccata la frase che accompagna l'installazione dedicata alla campionessa Marta Bassino e piazzata nei giorni scorsi sulla collina di Monserrato a Borgo San Dalmazzo, vicino al ristorante Amunse.

Continuano gli omaggi alla campionessa di sci, medaglia d'oro ai Mondiali di Cortina 2021 nello slalom parallelo. Dopo gli striscioni e i cartelloni comparsi in paese, arriva un tributo speciale.

L'installazione in corten è stata realizzata in scala 1:1 da TPL Lamiere su disegno dell'artista Monica Sepe.

“L'idea è partita dall'amico comune Sergio Bruna con cui ho fatto già diversi lavori – commenta Monica Sepe -. Si tratta di un doveroso omaggio alla Bassino, un orgoglio per tutti noi. Prendendo spunto da alcune foto di Marta ho cercato di creare un disegno che fermasse l'attimo nel momento di concentrazione e spinta massima e che desse anche l'idea del movimento”.

L'installazione finale è stata realizzata da Germano Andreis, titolare di TPL Lamiere, con cui l'artista Monica Sepe ha creato le famose lumache della Fuera Fredda. “Avevamo già deciso di realizzarla, poi Marta ha vinto l'oro mondiale e allora abbiamo accelerato i tempi – spiega Andreis -. L'installazione è stata realizzata in corten, un metallo che si usa per i monumenti e che, ossidandosi, diventa sempre più bello. Una giusta riconoscenza a una figura prestigiosa del nostro comune del quale andiamo tutti fieri. La figura è in scala naturale, con le misure precise di Marta nella diagonale”.

La collina di Monserrato si predispondeva come scenografia perfetta. Così, Valerio Pellegrino, titolare del ristorante Amunse e nel direttivo del Fan Club, ha dato la disponibilità a installarla vicino al locale in una posizione di preminenza. La frase incisa è opera sua: “Rispecchia la caparbietà di noi montanari. È stato un piacere poter ospitare questa installazione. Abbiamo trovato il posto perfetto, sembra che Marta scenda fra gli alberi di Monserrato. Non ci resta che inaugurarla con lei!”

“L'idea è proprio quella – gli fa eco Bruno Moncalero, presidente del Fan Club Marta Bassino -. Quando sarà possibile faremo l'inaugurazione con Marta. Ha ancora delle gare e deve stare nella bolla di sicurezza, ma sappiamo che è molto felice dei tributi che arrivano dai suoi concittadini”.

cristina mazzariello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium