/ Curiosità

Curiosità | 26 febbraio 2021, 10:06

Il ritratto di Attanasio, l’ambasciatore ucciso in Congo: “Un pezzo di Luca è qui con noi a Boves”

Un quadro commissionato dalla madre lo ritrae insieme alle figlie e alla moglie, realizzato dal pittore Angelo Ponti. Doveva ritirarlo a Natale, ma un impegno lo aveva richiamato in Africa

Il ritratto di Attanasio, l’ambasciatore ucciso in Congo: “Un pezzo di Luca è qui con noi a Boves”

Anche il Comune di Boves ricorda Luca Attanasio con un quadro iperrealistico, quasi fotografico, del pittore Angelo Ponti. 

Il giovane ambasciatore italiano, barbaramente ucciso in Congo, avrebbe dovuto ritirare il quadro che lo ritrae insieme alla moglie e alle tre figlie a Natale a Boves, ma un impegno improvviso lo aveva richiamato nella sua Africa, per cui si è tanto prodigato fino alla fine. 

Era l'estate del 2020 quando la mamma di Attanasio aveva commissionato, tramite la sorella, l’opera all’artista bovesano dall'incredibile estro, capace di ritratti dall'impressionante somiglianza. 

“Oggi un pezzo di Luca è qui con noi, a Boves” scrivono sui social dal Comune. Il sindaco Paoletti: "Glielo avremmo consegnato con una cerimonia in municipio. Purtroppo non è più possibile".

cg

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium