/ Attualità

Attualità | 01 marzo 2021, 19:10

Cercasi nuovo gestore per il rifugio Carbonetto nel Vallone dell'Arma

Le domande dovranno pervenire alla sede del comune di Demonte entro e non oltre le 12 di mercoledì 24 marzo

Il rifugio Carbonetto innevato, foto da Facebook

Il rifugio Carbonetto innevato, foto da Facebook

Il comune di Demonte cerca un nuovo gestore per il rifugio Carbonetto.

La struttura, sita in località Gias Cavera nel Vallone dell'Arma a 1.874 metri di quota, è libera da fine 2020.

C'è tempo fino a mercoledì 24 marzo 2021 per partecipare al bando, con un canone annuo posto a base di gara di 3mila euro.

L’affidamento, della durata di 6 anni e rinnovabile per pari periodo una sola volta, avverrà con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa e sarà determinata sulla base di un progetto di gestione della struttura, delle esperienze maturate nella gestione di strutture ricettive e del canone di locazione offerto al Comune.


Il soggetto privato dovrà essere in possesso dei requisiti richiesti dalla normativa vigente, al fine di offrire un buon servizio di accoglienza e ristorazione agli escursionisti impegnati in gite di una sola giornata; offrire una struttura di appoggio agli escursionisti impegnati in trekking di più giorni; informare e responsabilizzare gli escursionisti in merito alle opportunità di fruizione della montagna, agli eventuali rischi connessi e alle condizioni di allenamento richieste; promuovere l’attività escursionistica nell’area e nelle zone contigue, quale occasione di ricreazione e di conoscenza dell’ambiente naturale e delle sue risorse, della storia e della cultura del territorio, del patrimonio rurale e dell’enogastronomia locale; favorire e promuovere, con visite e soggiorni, la frequentazione del rifugio a fini didattici da parte di gruppi organizzati a vario livello; favorire e promuovere, con incontri, visite e soggiorni presso il rifugio, attività di educazione ambientale e attività di studio e ricerca e/o campi lavoro sui temi della montagna e sugli aspetti naturalistici, storici e culturali dell’area protetta e del territorio contiguo.

Le domande dovranno pervenire alla sede del comune di Demonte entro e non oltre le 12 di mercoledì 24 marzo.

crm

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium