/ Attualità

Attualità | 03 marzo 2021, 20:12

Nuove misure restrittive, Ribezzo (Mondovì in Azione): "Gli autonomi non possono restare nell'ombra"

Il gruppo monregalese di Azione si concentra poi sul tema vaccini invitando a pensare alle categorie produttive

Alberto Ribezzo

Alberto Ribezzo

In Piemonte si rischia il ritorno alla DAD, con notevoli problematiche per studenti e famiglie, e anche il gruppo monregalese di Azione evidenzia la necessità di intervenire per tutelare i lavoratori autonomi.

"Il Governo Draghi ha già dimostrato, nei fatti, un cambio di passo. Ora non si fermi e, nell'assunzione di nuove misure, confermi l'attenzione alle categorie dei liberi professionisti e dei lavoratori autonomi" - dichiara Alberto Ribezzo, coordinatore cittadino del movimento fondato da Carlo Calenda. 

"Come 'Azione' abbiamo più volte evidenziato la necessità di maggiori tutele nei confronti di coloro i quali sono liberi professionisti, nei confronti degli imprenditori e dei lavoratori autonomi." - spiega Ribezzo - "In particolare, se le scuole dovessero tornare in DAD, che si dia subito il via al rifinanziamento dei congedi parentali e che ci sia un reale sostegno all'assunzione di babysitter". 

Ribezzo focalizza poi l'attenzione su un altro tema importante: i vaccini. 

"Perché non suggerire al nuovo Commissario, gen. Figliuolo, di iniziare a pensare alla vaccinazione delle categorie produttive? Sarebbe un bel segnale per gli autonomi se, accanto alle più che legittime vaccinazioni di alcune categorie di dipendenti pubblici, si desse attenzione anche a loro".

AP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium