/ Sport

Sport | 03 marzo 2021, 20:45

Volley A2/F: La Lpm Bam Mondovì sbarca nelle semifinali di Coppa Italia! Le Pumine travolgono il Volley Soverato per 3-0

La Lpm Bam Mondovì supera il Soverato con un netto 3-0 ed accede alla semifinale di Coppa Italia. Mercoledì 10 marzo super sfida con l’Eurospin Pinerolo per decidere chi staccherà il biglietto per la finalissima di Rimini

Un momento del match tra Mondovì e Soverato (foto Guido Peirone)

Un momento del match tra Mondovì e Soverato (foto Guido Peirone)

Grinta e determinazione! La Lpm Bam Mondovì travolge come un treno in corsa il malcapitato Volley Soverato con un pesante 3-0 e accede alla semifinale di Coppa Italia, in programma il prossimo 10 marzo, con avversario l’Eurospin Pinerolo. Contro le calabresi del Soverato, le Pumine hanno rispolverato le ottime doti difensive, con una Giulia De Nardi sempre attenta e precisa.

Tanta concretezza anche in attacco, soprattutto con Veronica Taborelli (16) e Leah Hardeman (10). Molto inspirata la centrale Beatrice Molinaro (11). Le calabresi hanno lottato alla pari solo nel terzo set, svegliandosi di fatto troppo tardi, nonostante i tentativi di rientrare in partita.Mercoledì 10 marzo, dunque, le Pumine si giocheranno l’accesso alla finalissima di Rimini nel match contro l’Eurospin Pinerolo. Gara che si disputerà al PalaManera di Mondovì.

PRIMO SET: Si comincia con l’errore in battuta di Alice Tanase, ex di turno. Pumine attente in difesa ed Lpm avanti 4-2. Le “cecchine” Hardeman e Taborelli spingono il Puma sul 9-4. Coach Napolitano decide che è giunto il momento di chiamare il primo time-out. Le calabresi approfittano di qualche imprecisione delle padrone di casa per recuperare tre lunghezze. La Lpm si riprende rapidamente e dopo l’ace di Beatrice Molinaro aumenta il vantaggio sul 14-9. Le Pumine continuano a macinare gioco e punti. Punteggio che arriva sul 21-13. Il Soverato trova la forza per recuperare tre lunghezze. La rimonta delle calabresi dura il tempo di poche azioni e dopo l’attacco centrale di Alessia  Mazzon il set si chiude sul 25-18.

SECONDO SET: Azione convulsa e chiusa egregiamente da Leah Hardeman. Puma arrembante e che si porta subito sul 5-1. Soverato in netta difficoltà ed Lpm sul punteggio di 8-2. Time-out chiesto da coach Napolitano sul 10-2. Il trend non cambia. Si arriva così sul 15-5. Flebile reazione delle calabresi. Taborelli indemoniata, che mette a terra il punto del 20-10. Beatrice Molinaro consegna alla Lpm il punto del 24-13, che vale ben 11 set-point. Chiude subito i conti una straordinaria Veronica Taborelli, che piazza un ace e fissa il punteggio sul 25-13.

TERZO SET: Si riparte con il muro vincente di Beatrice Molinaro. Puma “spietato” che si porta sul 6-2. Un paio di passaggi a vuoto delle Pumine e Soverato che si avvicina ad una lunghezza sul punteggio di 8-7. La Shields fa sentire la sua potenza e le calabresi raggiungono la parità sul 10-10. La formazione ospite non molla e va a condurre per 12-15. Coach Delmati non può fare altro che chiamare il time-out. La mossa, però, produce gli effetti sperati, visto che poco dopo la Lpm ritrova la parità sul 16-16. Soverato nuovamente avanti sul 19-21. Controsorpasso Lpm con Leah Hardeman per il 22-21. Arrivano due match point per le monregalesi. Veronica Taborelli chiude subito i conti per il definitivo 25-22. E’ Semifinale!

LPM BAM MONDOVI’: Taborelli, Scola, Midriano, Bonifacio, Mazzon, De Nardi, Hardeman, Bordignon, Molinaro, Tanase, Mandrile, Serafini. Allenatore: Davide Delmati; 2° All. Claudio Basso

VOLLEY SOVERATO: Mason, Lotti, Cipriani, Nardelli, Shields, Salimbeni, Barbagallo, Piacentini, Bianchini, Riparbelli, Bortoli, Meli, Ferrario. Allenatore: Bruno Napolitano; 2° All. Diego Boschini

ARBITRI: 1° Simone Cavicchi (La Spezia); 2° Roberto Pozzi (Alessandria)

Matteo La Viola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium