/ Attualità

Attualità | 05 marzo 2021, 17:51

Reparti Covid: terapia intensiva completa a Mondovì, restano due posti a Saluzzo, uno a Savigliano

Letti tutti occupati in media intensità anche a Savigliano, 24 liberi a Saluzzo, 18 a Ceva

Reparti Covid: terapia intensiva completa a Mondovì, restano due posti a Saluzzo, uno a Savigliano

Lentamente tornano a riempirsi le terapie intensive negli ospedali di Saluzzo, Savigliano e Mondovì. Stando ai dati forniti dall’Asl Cn1, ieri (giovedì 4 marzo) restavano pochi posti disponibili anche per la media intensità. 

All’ospedale di Saluzzo su 10 posti attivati in terapia intensiva ne restano liberi ancora 2, mentre in quelli a media intensità, 72 in tutto, ne sono occupati 48, restano quindi liberi 24. 

All’ospedale di Ceva, dove è attivo il reparto Covid a media intensità, su 35 posti ne sono occupati 17, liberi 18. 

A Mondovì, terapia intensiva tutta occupata (4 su 4), così come la media intensità (21 su 21). Al Dea e Pronto Soccorso su 40 pazienti presenti, 15 sono da ricoverare, di questi 5 sono positivi al Covid, mentre 3 sono in attesa del risuolato. 

All’ospedale di Savigliano, per la terapia intensiva resta libero un solo posto (4 su 5), mentre è completa la media intensità (10 su 10). Al Dea e Pronto Soccorso su 30 pazienti, 9 sono da ricoverare , due di questi sono positivi al Covid, mentre uno è in attesa di esito.  

Al Covid Hotel “La Bussola” di Centallo, su 17 posti attivati sono stati occupati 3. 

 

cg

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium