/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 05 marzo 2021, 07:25

Il flash mob dei genitori di fronte al Municipio di Cuneo: “Vogliamo scuole aperte

Tam tam di messaggi su Whatsapp: l’appuntamento è alle 17.30 di questo pomeriggio (5 marzo), di fronte a Palazzo

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

È previsto per questa sera (5 marzo) alle ore 17.30, a Cuneo, il flash mob dei genitori che, di fronte al Municipio di Cuneo, chiederanno il ritorno alla didattica in presenza all’interno delle scuole.       

L’iniziativa è stata ribattezzata “Marzo 2020 – Marzo 2021 – Ritorno al passato”. Il riferimento va ai nuovi provvedimenti adottati dalle Istituzioni, ad un anno dal primo lockdown di marzo 2020, in particolare alla sospensione delle attività scolastiche in presenza e al ritorno in Dad, didattica a distanza.

“Chiediamo scuole aperte” si legge nel messaggio oggetto del tam-tam tra i genitori degli studenti. “Facciamo sentire la voce dei bambini e dei ragazzi, noi per loro”.

I genitori chiedono le scuole aperte “per il diritto dell’apprendimento e alla socializzazione in presenza”, “perché salute è oggi e anche domani”, “per le famiglie e la loro gestione quotidiana”, “nonni protetti e non babysitter”, “perché l’ultimo della file non rimanga sempre più indietro, perché la scuola è sicura, sana e rigorosa”.

“Chiediamo – aggiungono – che nei luoghi decisionali siano presenti pedagogisti esperti dell’età evolutiva e dei danni che una chiusura può causare sui bambini e sui giovani”.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium