/ Politica

Politica | 02 aprile 2021, 17:55

Silvia Merlo verso la presidenza di Saipem, colosso mondiale nel settore petrolifero

L’imprenditrice cuneese, figlia dell’industriale Amilcare, è l’amministratore delegato della società di famiglia. Verrà proposta al vertice nell’assemblea degli azionisti da Eni e Cdp (Cassa Depositi e Prestiti) convocata per il 30 aprile

Silvia Merlo verso la presidenza di Saipem, colosso mondiale nel settore petrolifero

Eni e Cdp Industria Spa, in vista dell’assemblea degli azionisti di Saipem Spa, convocata per il prossimo 30 aprile, proporranno la cuneese Silvia Merlo come presidente del cda.

Al ruolo di amministratore delegato sarà designato Francesco Caio.

Silvia Merlo fa parte di una lista congiunta di cui fanno inoltre parte:

Alessandra Ferone, Pier Francesco Ragni, Marco Reggiani e Paola Tagliavini.

In una nota congiunta Eni e Cdp hanno già anticipato che indicheranno il nome di Silvia Merlo alla presidenza.

Saipem è una società per azioni costituita nel 1956 operante nel settore della prestazione di servizi per il settore petrolifero; è specializzata nella realizzazione di infrastrutture riguardanti la ricerca di giacimenti di idrocarburi, la perforazione e la messa in produzione di pozzi per la produzione di idrocarburi, la costruzione di oleodotti e gasdotti. Opera anche nel settore delle infrastrutture, sia ferroviario che stradale.

È presente in 62 paesi del mondo e impiega 32 000 dipendenti di 120 diverse nazionalità; della sua flotta fa parte la Saipem 7000, la terza nave gru più grande al mondo.

Con una quota di mercato globale pari al 3,60% nei servizi petroliferi e del gas, è la quinta compagnia del settore.

La società è quotata nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano 

Il gruppo facente capo a Saipem Spa comprende circa 90 società e consorzi, con sedi in tutto il mondo.

Il portafoglio ordini del gruppo, al 31 dicembre 2007, ammontava a circa 15,4 miliardi di euro, di cui circa 2,8 miliardi di pertinenza della capogruppo.

Nata a Cuneo il 28 luglio 1968 dove vive, Silvia Merlo è sposata e con due figli ed è laureata in Economia Aziendale.

É attualmente amministratore delegato della Merlo Spa, la società cuneese che opera nel settore dei sollevatori telescopici e nei sistemi e tecnologia per la movimentazione con un fatturato di circa 450 milioni e che occupa 1.200 dipendenti e della Tecnoindustrie Merlo, società con un fatturato di circa 35 milioni di fatturato.

É anche membro del cda di Erg.

Tra gli altri incarichi ricoperti nel passato, Silvia Merlo è stata anche componente del comitato esecutivo della Banca Cassa di Risparmio di Savigliano da aprile 2006 ad aprile 2012, membro del cda di Finmeccanica, di Leonardo, della Bnl da aprile 2012 a dicembre 2015 e del gruppo Gedi.

A questo già ricco curriculum, l’imprenditrice di casa nostra assomma ora anche questo nuovo, prestigioso incarico in uno dei colossi mondiali del comparto petrolifero.

GpT

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium