/ Attualità

Attualità | 03 aprile 2021, 18:21

A Niella Tanaro esposto in municipio l'antico manoscritto legato al "Consorzio bealera di Corsaglia"

Il manufatto, datato 1733, è l'unica copia di un antico statuto che regolava il diritto di presa d'acqua dal torrente Corsaglia e la nascita del relativo consorzio

I rappresentanti del consorzio e il sindaco

I rappresentanti del consorzio e il sindaco

Un manoscritto con la copertina di legno, le cui pagine conservano un accordo stipulato nel '400.

Ecco il piccolo tesoro che il comune di Niella Tanaro conserva nel palazzo municipale e che, da oggi, è esposto in una teca creata appositamente per preservarlo e renderlo visibile a tutti.

Negli scorsi mesi, il sindaco, Gian Mario Mina, aveva ricevuto in comune una lettera, dal presidente del "Consorzio bealera di Corsaglia" in cui veniva spiegata l'importanza e l'unicità del documento. Così, come promesso, il comune ha esposto l'opera di rara unicità e patrimonio di tutti i cittadini. 

"Ringrazio di cuore il presidente Odello e tutti i consiglieri del consorzio e il signor Quaglia che non ha potuto presenziare all'esposizione ufficiale del manoscritto" - commenta il primo cittadino - "Questo manoscritto è una preziosa testimonianza della storia del nostro territorio ed è un patrimonio di tutti i niellesi,  ed è giusto che venga valorizzato".

Il manufatto conservato in comune, datato 1733, è l'unica copia di un antico statuto che regolava il diritto di presa d'acqua dal torrente Corsaglia e la nascita del relativo consorzio (Leggi tutta la storia qui)

Arianna P.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium