Attualità - 07 aprile 2021, 19:02

Per “L’abbraccio più forte” c’è una colonna sonora saluzzese: quella di Caterina Chiappero

La cantautrice ha risposto alla call rivolta ai musicisti dall’artista albese Valerio Berruti per accompagnare la sua videoanimazione “L’abbraccio più forte” e l’iniziativa benefica a favore del Nuovo Ospedale Alba-Bra. "La musica aiuta nei giorni bui"

Caterina Chiappero e uno dei disegni della videoanimazione "L'abbraccio più forte"  dell'artista albese Valerio Berruti

Caterina Chiappero e uno dei disegni della videoanimazione "L'abbraccio più forte" dell'artista albese Valerio Berruti

Anche la  cantautrice saluzzese, Caterina Chiappero con parole e musica inediti, ha voluto accompagnare la videoanimazione “L’abbraccio più forte” dell’artista albese Valerio Berrutti che ha lanciato, un anno fa, l’iniziativa benefica per sostenere, nell’ emergenza sanitaria Covid, la Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus.

Berruti ha deciso di donare un proprio disegno realizzato ad hoc per le donazioni  all’ospedale di Verduno, di importo superiore a 300 euro.

Ad anno di distanza e il successo dell'iniziativa, ha lanciato un invito social rivolto ai musicisti per completare la sua videoanimazione realizzata con 768 disegni e per farne un’opera collettiva che “abbracci persone ed arti” in questo momento di difficoltà. 

"Quando ho saputo dell'iniziativa di Berruti ho subito pensato di partecipare – afferma Caterina, 32 anni, impiegata-e, con molto entusiasmo, ho composto  il brano inedito 'l' abbraccio più forte".


 Eccolo legato alla videoanimazione al link (https://youtu.be/C-JhoehAegk).

"Sarà infatti l’abbraccio più forte di sempre, quando dopo essere stati distanti così a lungo, torneremo ad abbracciarci, sorridendoci anche con gli occhi come abbiamo imparato a fare in questi mesi, dietro al mascherina.

Nel comporre il brano ho ripensato all' anno di lockdown vissuto  e soprattutto, ai giovani che hanno perso con questi mesi e per la distanza, molto della loro socialità.  

Al mio fianco ho un grande musicista, Giorgio Secchi, diplomato in flauto al conservatorio di Cuneo, il quale per l'occasione ha creato la base per il brano, di cui ho scritto testo e musica".

Caterina Chiappero e la musica

"Sono cresciuta con la passione per la musica e il canto - racconta partendo dal diploma  in canto lirico conseguito nel 2015 al conservatorio di Cuneo  - ma la mia più grande passione è sempre stata quella di scrivere canzoni..

Durante un periodo buio della mia vita, ho trovato conforto proprio nella musica. Ho cominciato a scrivere per esternare le mie emozioni e da quel giorno non ho più smesso. 

Nel 2019 ho partecipato al concorso per cantautori Mia Martini dove sono arrivata in finale radiofonica presentando due mie brani inediti.  Nello stesso anno ho partecipato al 'tour music fest' dove ho superato la selezione e mi sono recata in Umbria nella tenuta di Mogol, dove ho partecipato a corsi e lezioni tenuti dai grandi della musica.

Durante i periodi di lockdown la forza mi è arrivata, ancora una volta, dalla musica ed ho composto diverse canzoni.  

Nonostante questo periodo non dia spazio alla musica, non ho intenzione di mettere da parte la mia più grande passione, sperando che un giorno diventi qualcosa in più".  

 

vilma brignone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU