/ Economia

Economia | 08 aprile 2021, 07:25

I segreti per un sito web di successo

Sono molte le imprese italiane che negli ultimi tempi si sono affacciate a internet e negli ultimi anni in vari casi si tratta anche di piccole imprese, a livello locale e regionale

I segreti per un sito web di successo

Sono molte le imprese italiane che negli ultimi tempi si sono affacciate a internet e negli ultimi anni in vari casi si tratta anche di piccole imprese, a livello locale e regionale. Anche in questi casi però l’intento è quello di rivolgersi a un ampio numero di potenziali clienti: si attiva un sito internet aziendale anche per poter ampliare il proprio giro di affari. Quindi, indipendentemente dalla tipologia di impresa che avvia un sito internet, è fondamentale che lo stesso sia visto, letto e conosciuto da un buon numero di persone.

Le problematiche SEO
Sono numerosi gli step da seguire per arrivare ad avere un sito web di successo. Il primo passo riguarda certamente la scelta del tipo di sito da avviare, così come delle opportunità più utili e interessanti da sfruttare per la costruzione delle pagine web. In rete si trovano molteplici offerte che riguardano la costruzione di un sito internet, dall’utilizzo di appositi software per la costruzione di siti, fino ad arrivare alle aziende che offrono pagine pre costruite, da modificare in base alle proprie esigenze. Il passo successivo riguarda il posizionamento del sito sui motori di ricerca; chi costruisce un nuovo sito internet vuole poi farsi trovare dagli utenti della rete. Questo concetto si riassume nell’acronimo SEO: ottimizzazione del sito per i motori di ricerca. La SEO è un’attività che presuppone un’elevata conoscenza tecnica e professionale, quindi è importante rivolgersi ad un’agenzia come ad esempio www.marketingsulweb.com che abbia le competenze adatte e che sia un professionista del settore.

Come si ottimizza un sito
L’ottimizzazione SEO non coinvolge una singola attività, ma si parla più che altro di un processo, che si svolge attraverso varie attività. In una prima fase si parte dall’analisi del sito e del tipo di mercato che si intende raggiungere; un e-commerce che vende bustine per la conservazione di monete fior di conio si rivolge certamente a un pubblico diverso rispetto alle pagine web di un esperto in cartomanzia, quindi l’analisi da effettuare riguarda la fetta di mercato con cui si intende interloquire. In una seconda fase bisogna fare un’analisi anche dei competitors in senso di traffico del sito web, keyword di posizionamento, struttura del sito e link building effettuata. Terminate le fasi relative allo studio e all’analisi del sito, del mercato e dei concorrenti, si effettua una modifica del sito in modo che riesca ad avere una struttura idonea a scalare i motori di ricerca.

Un sito web di successo
L’analisi e l’ottimizzazione SEO di fatto sono altrettanto importanti quanto la costruzione grafica e tecnica di un sito web. Perché un sito web abbia successo è fondamentale quindi che si costruito in modo accattivante, ma anche che sia costruito in ottica SEO, nel senso che la sua struttura e i contenuti rispecchino le qualità richieste dalla SEO affinché il sito riesca a posizionarsi in prima pagina sui principali motori di ricerca. Negli ultimi tempi poi appare sempre più importante anche dedicarsi anche alla preparazione e all’aggiornamento dei profili social dell’azienda. I social sono diventati una finestra di apertura verso i potenziali clienti ed un buon mezzo per effettuare un’attività di advertising a livello settoriale raggiungendo capillarmente un target affine all’attività promossa.


Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium