In-formati! - 08 aprile 2021, 07:50

In-formati!: “Faccio palestra”, cosa significa veramente?

Prosegue la nostra rubrica incentrata sul benessere: gestita da Ilaria Allasina, personal trainer laureata in Scienze motorie ed in Scienze dell’attività motoria preventiva e adattata, specializzata in Pilates matwork e allenamento funzionale a corpo libero

Foto generica

Foto generica

Il dpcm del 25 ottobre 2020 ha imposto l’ennesima chiusura delle palestre, ma gli sportivi non si sono fermati, si sono reinventati. “Faccio palestra”, così in tanti chiamano quello che dovrebbe essere definito body building o culturismo: allenamento con sovraccarichi, che mira al cambiamento della composizione corporea aumentando la massa magra e riducendo la massa grassa; ma cosa significa realmente “fare palestra”?

Una piccolissima percentuale di chi frequenta le palestre diventa un atleta da palco, la maggior parte degli sportivi da sala pesi si allena per il proprio benessere psico fisico e, diciamolo, anche per passare il tempo e socializzare. Proprio questi ultimi due aspetti rendono l’ambiente ginnico appetibile anche a chi proprio non ha alcuna voglia di allenarsi.

Il COVID ci ha costretti a rinunciare all’enorme vantaggio dell’essere insieme, alle chiacchiere tra un recupero e l’altro, alla doccia negli spogliatoi dopo il corso di gruppo. Fare palestra non significa soltanto allenarsi, significa scegliere di farlo insieme, aggiungendo all’allenamento abitudini e rituali che stimolano la nostra voglia (o non) di fare esercizio fisico.

Ripensa a quando, la sera prima, preparavi il borsone con le scarpe di ricambio, l’accappatoio, l’abbigliamento sportivo e tutto il necessario; probabilmente per il tuo cervello, a livello ormonale, quelle azioni erano già allenamento, l’adrenalina c’era, anche quando non ti scordavi, per fortuna, le infradito! Il COVID ha azzerato questa tensione, emozione ed eccitazione preventiva.

Abbiamo però riscoperto la natura, il ciclismo, le ciastre, non è forse anche questo allenamento? Non è forse anche questo fare palestra?

L’esercizio fisico, per definizione, è un’attività finalizzata, strutturata e limitata nel tempo: è allenamento, con e senza pesi, dentro o fuori dalla palestra; è sport: di squadra o individuale, invernale o estivo; è movimento: si riduce tutto al movimento. Poco importa, a livello amatoriale, da amatori appunto, quale attività tu stia facendo e come tu la stia chiamando, l’importante è muoversi. Non importa chiamarla Yoga o Pilates, body building o arrampicata, ciclismo o danza, conta una sola cosa: FARLO.

È soltanto il tuo corpo che si muove, questo basta, e mai come in questi mesi lo abbiamo capito. Muoviti seguendo ciò che più ti piace, divertiti muovendoti, e in quel flusso rinascerai. Muoviti.

Ilaria Allasina

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU