/ Attualità

Attualità | 09 aprile 2021, 12:12

Il mondo delle imprese scende in piazza: il 13 aprile si manifesta a Cuneo e in tutta Italia

Sono tantissime le categorie che hanno aderito: da Federmoda a Federalberghi, dagli orafi al lavoratori dello spettacolo a chi vende arredamento

Il mondo delle imprese scende in piazza: il 13 aprile si manifesta a Cuneo e in tutta Italia

La Confcommercio Imprese per l'Italia della Provincia di Cuneo, in collaborazione con FIPE (Federazione italiana pubblici esercizi) Confcommercio, aderendo all'invito di quest'ultima lanciata a livello nazionale, promuove una manifestazione statica per dar voce “alle imprese che meritano di sapere come e quando ripartire”, assumendosi l'impegno di farlo in sicurezza, tra distanziamenti e rafforzamento dei protocolli.

L’appuntamento è per MARTEDÌ 13 APRILE a CUNEO DALLE H. 10.30 ALLE 13 LUNGO VIA ROMA NEI PRESSI DELLA PREFETTURA (collegamento in streaming con Roma dalle h. 11.30)

La manifestazione si terrà contemporaneamente in numerose altre piazze d'Italia. L’evento cuneese prevede il coinvolgimento diretto delle associazioni aderenti e delle categorie provinciali rappresentate: FIPE (Federazione italiana pubblici esercizi), FIVA (Federazione Italiana Venditori Ambulanti), FIMAA (Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari), ACMA (Associazione Commercianti Macchine Agricole), FEDERMOBILI (Federazione Nazionale Negozi di Arredamento), FIGISC (Federazione Italiana Gestori Impianti Stradali Carburanti), FNAARC (Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio), FEDERPREZIOSI (Federazione Nazionale delle Imprese Orafe Gioielliere Argentiere ed Orologiaie), FEDERCARNI (Federazione Nazionale Macellai), FAITA-FederCamping (Federazione delle Associazioni Italiane dei Complessi Turistico-Ricettivi all'Aria Aperta), SILB-FIPE (Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento di Ballo e di Spettacolo), ASSOPTO PROVINCIA DI CUNEO (Associazione Ottici Optometristi), FEDERFIORI (Federazione Nazionale dei fioristi italiani), ALI (Associazione Librai Italiani), FEDERAZIONE MODA ITALIA (Federazione Nazionale Commercianti Moda al dettaglio e all'ingrosso), SNAG (Sindacato Nazionale Autonomo Giornalai), FEDERALBERGHI (Federazione delle Associazioni Italiane Alberghi e Turismo), ASSOCIAZIONE CUOCHI PROVINCIA GRANDA.

Sarà coinvolta una folta rappresentanza di operatori associati e ogni categoria proporrà un allestimento della propria attività in modo figurato. L’obiettivo è dare coralmente volto e voce all’esasperazione di tantissimi imprenditori in grande difficoltà, con la richiesta al Governo e alla Politica, in generale, di un impegno preciso sulla ripartenza e di un piano per farlo in sicurezza.

Si tratta di un importante momento associativo, indispensabile per dare un segnale forte e pubblico di preoccupazione ed insoddisfazione sulle modalità con le quali il Governo sta gestendo la crisi sanitaria ed economica, oltre ad evidenziare la reale e concreta appartenenza al sistema associativo di Confcommercio. La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle disposizioni governative anti Covid.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium