/ Cronaca

Cronaca | 09 aprile 2021, 19:17

Griffe “tarocche” destinate alla vendita rinvenute a Paesana, 46enne condannato

Già nel 2018 l’imputato era stato giudicato per condotta analoga: in quell’occasione i carabinieri gli avevano sequestrato circa 170 capi di abbigliamento

Griffe “tarocche” destinate alla vendita rinvenute a Paesana, 46enne condannato

È tornato sul banco degli imputati del tribunale di Cuneo, A.A. 46enne di nazionalità marocchina,  che nel luglio 2019 è stato trovato in possesso di alcuni capi di abbigliamento fra scarpe, pantaloni, maglie, felpe e alcune borse e altri accessori, tutti all’apparenza griffati, mentre si trattava di merce contraffatta.

Gli articoli “taroccati” sono stati rinvenuti nell’abitazione dell’uomo a Paesana, nella sua auto  e in un garage sito a Revello. I militari hanno proceduto al sequestro. Tra le griffe imitate, le più note sono quelle di “Nike”, “Adidas”, “Louis Vuitton”, “Ray-ban”, “Gucci”, “Ralph Lauren”, “Burberry”, “Moschino”, “Alexander McQueen”.

Accusato di aver introdotto nel territorio dello Stato la merce contraffatta al fine di trarne profitto, e tenuta conto dell’aggravante della recidiva, A.A. è stato condannato a 2 mesi di reclusione e al pagamento della multa convertiti in 4 mesi di libertà controllata.  

CharB.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium