/ Economia

Economia | 09 aprile 2021, 22:24

Ghisolfi: dai bonus ai vaccini, l'Italia si conferma "Repubblica di furbetti"

Editoriale del Banchiere scrittore che elogia l'alto richiamo etico del Premier Draghi e la volontà di rimetter mano al ruolo delle Regioni (VIDEO)

Ghisolfi: dai bonus ai vaccini, l'Italia si conferma "Repubblica di furbetti"

Dunque si riparte. Il Premier Mario Draghi ha annunciato che l'avanzamento progressivo della campagna vaccinale, alla base del proprio mandato di governo, crea le condizioni per il passaggio della gran parte del Paese da zona rossa a zona arancione.

Certamente, una volta conclusa l'emergenza pandemica, occorrerà rimettere mano al ruolo delle Regioni che nella sanità spesso si pongono come problema burocratico aggiuntivo e non come soluzione. Eccellente, infine, il richiamo etico del Capo del Governo contro i "furbetti del vaccino": due milioni di Italiani hanno saltato la fila per arrogarsi un turno preferenziale che a essi non spettava, a dispetto dei buonissimi esempi di umiltà e rispetto del prossimo e delle leggi, viceversa venuti dallo stesso Draghi e dal Capo dello Stato Sergio Mattarella. 

https://youtu.be/dZsgBGQ3fyU

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium