/ Politica

Politica | 09 aprile 2021, 18:37

Crosetto: “Sul caso Erdogan Draghi ha assunto una posizione da vero statista”

Il numero due di Fratelli d’Italia si è dichiarato commosso dopo aver sentito le parole del Presidente del Consiglio e in un tweet afferma di averlo applaudito

Crosetto: “Sul caso Erdogan Draghi ha assunto una posizione da vero statista”

Guido Crosetto, numero due di Fratelli d’Italia, incurante del fatto che il suo partito sia l’unico all’opposizione del governo Draghi, manifesta pubblicamente il suo apprezzamento per il Presidente del Consiglio definendolo uno statista.      

“Quando ho sentito Draghi parlare di Erdogan, mi sono alzato, quasi commosso, orgoglioso di chi, con quelle parole, stava rappresentando il mio Paese e ho applaudito”.

Con un tweet ha così espresso il suo appoggio a Mario Draghi, che ha fatto esplodere consapevolmente un caso diplomatico, definendo il leader turco Erdogan “un dittatore di cui si ha bisogno”.

La Turchia ha convocato l’ambasciatore italiano dopo la dura presa di posizione del Presidente del Consiglio, che ha commentato senza troppi giri di parole l’imbarazzante siparietto di Ursula von der Leyen lasciata senza sedia durante il vertice a tre con Erdogan e Charles Michel.

Non è la prima volta che Crosetto assume posizioni controcorrente.

In questo caso, senza considerare la ragion di partito, è arrivato a definire quello del premier italiano “un ragionamento da vero statista”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium