/ Attualità

Attualità | 12 aprile 2021, 13:25

Nel duomo di Alba l’ultimo saluto a Giacomo Bodda, fondatore della Elettrodiesel 2000

Settantun anni, l'imprenditore originario di Castagnito si è spento ieri all’ospedale di Tortona. Da oltre quarant'anni guidava un’officina riconosciuta come un’eccellenza nel campo dei motori

Giacomo Bodda, aveva 71 anni

Giacomo Bodda, aveva 71 anni

Oltreché da tutto l’Albese, stanno giungendo anche da numerose regioni italiane e dai diversi Paesi europei nei quali l’uomo si era fatto apprezzare nella sua lunga attività di tecnico e stimato imprenditore i tanti messaggi di cordoglio rivolti in queste ore alla famiglia di Giacomo Bodda, titolare della Elettrodiesel 2000 di strada Forcellini.

Originario di San Giuseppe di Castagnito, settantun anni compiuti nello scorso gennaio, l’uomo si è spento nella mattinata di ieri, domenica 11 aprile, presso l’ospedale di Tortona, tappa finale della dura battaglia ingaggiata col Covid dopo il primo ricovero a Verduno.

A ricordarne la figura di uomo e imprenditore, insieme alla famiglia e agli affezionati collaboratori, in queste ore sono i tantissimi clienti della sua conosciuta officina, centro di assistenza Bosch specializzato nella messa a punto e riparazione di pompe e iniettori Diesel, che Giacomo Bodda aveva fondato oltre quarant’anni fa in piazza Prunotto ad Alba, prima di trasferirla nell’attuale sede ai piedi di frazione Castelrotto a Guarene, dove l’uomo viveva.  

Un uomo e un professionista ben voluto non soltanto per le sue indubbie abilità imprenditoriali, frutto di una vita di quotidiana dedizione al lavoro. Ma anche per le doti umane che ispiravano la sua personale etica del lavoro. "Una persona che certamente sarà ricordata per la sua grande generosità", tengono a sottolineare dall’officina oggi orfana del suo fondatore.

Giacomo Bodda lascia la moglie Nataliya, i figli Gabriele, Giulia e Antonio, la nuora Francesca con la nipotina Margherita, la sorella Maria e il fratello Rodolfo

I funerali avranno luogo domani, martedì 13 aprile, nel duomo di Alba, alle ore 15 partendo dalla sala del commiato Viglino di corso Europa 19/1. Sempre in duomo verrà recitato il rosario, questa sera (lunedì 12 aprile) alle ore 19. Dopo le esequie la salma proseguirà presso il cimitero di Castagnito.

Ezio Massucco

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium