/ Curiosità

Curiosità | 15 aprile 2021, 14:02

Mondovì, torna per la quinta edizione il "Convegno Beccaria"

Il convegno, quest’anno dall’attualissimo titolo di “Leggere il contagio”, è organizzato da un affiatato team di docenti del Liceo “Vasco-Beccaria-Govone”: si svolgerà online

Foto generica - Unsplash

Foto generica - Unsplash

Una due giorni di intensi incontri e dibattiti quella prevista per il 16 e il 17 aprile dall’ormai consolidato appuntamento con il Convegno Beccaria, tenuto dal Liceo monregalese e intitolato alla memoria del grande scienziato, Giovanni Battista Beccaria. L’evento, giunto ormai alla sua quinta edizione, si svolgerà on line (link fruibile dal sito del Liceo) rispondendo alla strenua volontà di non farsi fermare dalla pandemia e procedere comunque a un momento di fruttuoso scambio con esperti e docenti del mondo accademico, che potranno dialogare e offrire il proprio sapere a insegnanti e liceali.

Il convegno, quest’anno dall’attualissimo titolo di “Leggere il contagio”, è organizzato da un affiatato team di docenti del Liceo “Vasco-Beccaria-Govone”: le professoresse di matematica e fisica Emanuela Sordo e Barbara Ponzo, responsabili del Mubec Museum (il Museo di Fisica, annesso alla scuola), la prof.ssa Monica Chiesa e il prof. Federico Demarchi, collaboratori del Preside, e il prof. Luca Maddaloni, responsabile del dipartimento di Scienze. I ringraziamenti del Dirigente si rivolgono anche all’Associazione ex allievi del Liceo.

Fittissimo il calendario: il convegno verrà ufficialmente aperto venerdì 16, alle ore 15:00 dai saluti del Dirigente, prof. Bruno Gabetti, ai quali seguiranno l’intervento della dottoressa Anna Masera, giornalista de La Stampa, e il contributo degli studenti del Liceo Matematico, coordinati dalla prof.ssa Anna Maria Garatti. Le conclusioni saranno invece a cura del prof. Alessandro Ferretti, ricercatore dell’Università di Torino. La mattinata di sabato 17 vedrà invece le conferenze dei proff. Laura Ventura, Corrado Bologna e Luca Bonfanti, sempre dell’Ateneo torinese.

L’evento è gratuito e riconosciuto ai fini della formazione dei docenti

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium