/ Sport

Sport | 21 aprile 2021, 18:36

Ottimi risultati per gli atleti di Valdigne Triathlon ai Campionati Italiani assoluti di Duathlon Sprint

Nonostante i tanti infortunati, ben tredici gli atleti presenti a San Benedetto del Tronto e ottima prova di Carlotta Missaglia in ETU Cup, 15° posizione assoluta

Ottimi risultati per gli atleti di Valdigne Triathlon ai Campionati Italiani assoluti di Duathlon Sprint

Domenica 18 aprile è stata una giornata ricca di manifestazioni importanti, a San Benedetto del Tronto si sono svolti i Campionati Italiani di Duathlon Sprint mentre a Melilla (SP) era in cartellone la prima prova di ETU CUP (Coppa Europa di Triathlon).

A San Benedetto del Tronto, si è disputata la gara con partenze rolling start, assenza di pubblico, bici “no draft” (senza scia) in applicazione del Protocollo Federale di contenimento pandemico su distanze 5 km run – 20 km bike - 2,5 km run. Sempre coinvolgente, competente e divertente, lo speaker Dario “Daddo” Nardone, vero punto di riferimento per il mondo sportivo della “Triplice”.

A metà mattinata è scattato lo start della gara femminile di Campionato Italiano di Duathlon Sprint Assoluto, Valdigne Triathlon purtroppo registrava importanti assenze dovute a infortuni.

La migliore delle presenti è stata la cuneese Chiara Costamagna, che con 1h e 4’ ha chiuso al 3° posto tra le S3 ed al 31° posto assoluto, per lei tre frazioni ad alto livello, con una bike in forte evidenza.

Grande soddisfazione tra le M3 per la biellese Alessandra Degiugno, 1° posto per lei della categoria M3, con un minuto di vantaggio sulla seconda classificata e la soddisfazione di un’ottima frazione ciclistica, gara chiusa con tempo finale di 1h e 8’.

Buona la prova della giovanissima sedicenne torinese Francesca Rondelli che al suo secondo duathlon sprint ha chiuso 14° tra le Youth B fermando i cronometri ad 1h e 9’.

Tra gli uomini il migliore è stato il ligure Ivan Cappelli, 19° assoluto e 3° tra gli S2, prova solidissima la sua con una bike di altissimo livello chiusa in poco più di 26’; lo ha seguito sul traguardo il lecchese Michele Bonacina, per lui 24° posto assoluto e 5° posizione tra gli S2, ottime le sue frazioni di run.

L’atleta valdostano Davide Bajo, grazie anche a un tempo molto positivo in prima frazione, ha chiuso in 31° posizione, seguito da un ottimo Nicolò Fontana (15’ netti in prima frazione).

Molto buona la prova del cuneese Guglielmo Giuliano (2003) con due frazioni di run molto positive, per lui 8° posto finale tra gli Junior, categoria sempre molto combattuta.

I giovanissimi sedicenni (anno di nascita 2005) l’arquatese Mirco Pordenon e il torinese Edoardo Enea Demarchi, si sono ben tra i numerosissimi Youth B, in una gara di alto valore formativo, essendo ancora alle prime esperienze su di una distanza impegnativa.  

Tra i master ottima prova per Paolo Bonacina, che ha ottenuto il prestigioso 2° posto tra gli M5, per lui gara di alto livello, con la prima run corsa abbondantemente sotto i 20’, e una bici con un tempo finale ampiamente sotto i 30’.

Bene tra gli M4 anche il biellese Alberto Belli, il lunghista ha disputato la gara come un intenso allenamento in vista delle competizioni su lunghe distanze. 

Infine molta gioia per Donato Dente che ha concluso la sua prima esperienza nel mondo della triplice disciplina con i colori Valdigne con la soddisfazione di partire di fianco, nel rolling start, ad un mostro sacro della disciplina, il plurititolato Alessandro Degasperi.

Presente a San Benedetto, anche come atleta, il Dirigente Valdigne Triathlon Alberto Belli ha commentato “E’ stato molto bello rivedere tanti sportivi in gara, molto bravi tutti i nostri Ragazzi e Ragazze, peccato per i molti infortuni che ci hanno precluso di schierare altre staffette (classifica con la somma dei tempi), comunque è stata un’enorme soddisfazione vedere la nostra composta da Cappelli, Bonacina, Costamagna e Degiugno al 9° posto assoluto nel Campionato Italiano. Un bravo al nostro debuttante Donato Dente che ha portato a termine la sua prima fatica e ora per i lunghisti focus su Pesaro e su Lovere per i Campionati Italiani di Duathlon Classico e di Triathlon Medio”.

A Melilla (SP) è andata in scena la tappa di ETU CUP (Coppa Europa), per i colori verde-turchese-oro di Valdigne ha gareggiato Carlotta Missaglia.

Ottima la prova dell’atleta lombarda, 15° in una gara di altissimo livello qualitativo, con la presenza di atlete provenienti da Continenti extraeuropei e che ha visto trionfare la fuoriclasse francese Beaugrand e vincere l’argento l’atleta italiana, in lizza per un posto alle Olimpiadi, Angelica Olmo.

Da segnalare che Carlotta Missaglia (1999) è tra le atlete più giovani delle primissime posizioni della classifica generale. Buone le prove anche delle altre italiane: 19° la romana Costanza Arpinelli e 23° la torinese Alessia Orla.

Molto soddisfatto della prova europea il Presidente di Valdigne Triathlon Gabriele Sporcati “ Per Carlotta si è trattato di un ritorno ai livelli che le competono, la aspettiamo in Italia e in Europa per altre grandi soddisfazioni, da cogliere per lei e per i nostri colori”.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium