/ Attualità

Attualità | 23 aprile 2021, 19:05

Reparti Covid: netto calo dei ricoveri negli ospedali da Ceva al Santa Croce e Carle

Restano al completo solo le terapie intensive di Savigliano e la media intensità a Mondovì. Dopo settimane si liberano i posti letto all’Istituto Climatico di Robilante

Reparti Covid: netto calo dei ricoveri negli ospedali da Ceva al Santa Croce e Carle

Continuano il calo dei ricoveri Covid negli ospedali dell’Asl Cn1.  

A Saluzzo sono ricoverati in terapia intensiva 7 su 10 (la settimana scorsa erano 8 su 10), mentre scendono ancora i posti occupati in media intensità 39 su 72, quattro in meno rispetto a sette giorni. 

Undici unità in meno all’ospedale di Ceva dove nel reparto covid si registrano 28 su 46 (sette giorni fa erano 39 su 46). 

A Mondovì, scendono i ricoveri e i posti letto attivati, in terapia intensiva sono 7 rispetto ai precedenti 9, di cui 6 sono occupat. Resta stabile invece la situazione nel resto dei reparti covid a media intensità dove i posti letto sono al completo: 21 su 21. 

Anche a Savigliano la terapia intensiva rimane tutta occupata come sette giorni fa, cinque su cinque, mentre in media intensità siamo passati da 28 posti letto attiva a 18, di cui 17 occupati.  

Diminuiscono i posti occupati anche al Covid Hotel di Centallo, 5 su 17, mentre dopo settimane di unità al completo, calano i ricoveri anche all’Istituto Climatico di Robilante, 34 su 40 

Al Santa Croce e Carle di Cuneo si torna a 84 posti letto ordinari attivati, di cui 71 occupati, un calo rispetto alla settimana scorsa quando erano ancora attivi 107, di cui 84 occupati, segno che la situazione è stabile. Si liberano unità anche nella terapia semi intensiva, 10 su 12 (la settimana scorsa erano 10 su 17), e quelli in intensiva, 11 su 15 (la settimana scorsa erano 19 su 13). 

chiara gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium