/ Attualità

Attualità | 23 aprile 2021, 11:04

Mondovì riscopre parchi e sport all'aria aperta grazie ai giovani di Calisthenics [VIDEO]

Grazie al loro progetto "Parkout", vincitore del bando "GxG Giovani per i giovani", il parco di "Villa Nasi" verrà riqualificato diventando una palestra en plein air e offrendo attività per tutti

Cecilia Rizzola, Matteo Mancini, Christian Zunino, Boubacar Mare e Denis Bogetti

Cecilia Rizzola, Matteo Mancini, Christian Zunino, Boubacar Mare e Denis Bogetti

Si chiama “Parkout” ed è l’idea vincente di un gruppo di ragazzi monregalesi che vogliono riqualificare i parchi cittadini promuovendo lo sport e le attività all’aria aperta.

Tutto nasce un paio di anni fa da una richiesta al comune per l’installazione di alcune attrezzature per praticare la disciplina del Calisthenics, un tipo di ginnastica a corpo libero, nei giardini di via Della Cornice a Breo.

In questa prima palestra en plein air si allenano Boubacar Mare, Chistian Zunino, Denis Bogetti, Andrea Bertazzoli e un numero sempre maggiore di altri ragazzi finché arriva la possibilità di partecipare al bando “GxG Giovani per Giovani”, promosso dalla Fondazione Compagnia di San Paolo, che ha visto coinvolti Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

 

“L’idea è quella di ampliare la visione e la conoscenza legata a questo sport, praticabile da tutti” – dicono i ragazzi di Calisthenics Mondovì - “Vogliamo promuovere la riqualificazione e la cura delle aree verdi cittadine insieme ai benefici delle attività all’aria aperta”.

Con la call for ideas "Mind Club" che ha visto il comune di Mondovì come ente capofila nella partecipazione al bando, insieme numerosi altri partner: la Cooperativa Sociale Caracol, il CSSM, l’istituto “Cigna-Baruffi-Garelli”, il Cfp, l’AslCn1 il “Circolo delle idee” e le associazioni sportive “L’Albero del Macramè” e “Fazzari workout”, inizia il progetto per una nuova palestra all’aria aperto.

125 le idee raccolte, 25 quelle selezionate e 17 i progetti finanziati, tra cui c'è "Parkout", con ben 70 mila euro che porteranno alla riqualificazione del parco di “Villa Nasi” che diventerà una palestra en plein air con un panorama sulla collina di Piazza davvero invidiabile.

“La struttura in via Della Cornice era stata richiesta proprio dai ragazzi” – spiega l’assessore al sociale, Cecilia Rizzola“Nasce così la nostra collaborazione, portata avanti con “mind club”. Il finanziamento prevederà l’installazione di nuove attrezzature, più professionali, una zona dedicata alla dama e agli scacchi e una serie di iniziative collaterali che coinvolgeranno anche associazioni e scuole monregalesi”.

Il progetto si sviluppa in tre parti: Life, Work e Passion. In questo senso Parkout punta non solo alla pulizia e decoro dei parchi urbani, con la bonifica e la riqualificazione delle aree verdi, ma anche all'installazione di strutture professionali per la disciplina del Calisthenics, un’area dedicata al gioco degli scacchi e della dama all’aperto e all’organizzazione di meeting e allenamenti in collaborazione con scuole, associazioni sportive e altri gruppi provenienti da fuori provincia.

“Stiamo vivendo un momento difficile a causa dell’emergenza sanitaria e un progetto come questo è motivo di positività speranza ed orgoglio.” – commenta Matteo Mancini, pedagogista della Cooperativa Caracol, partner del progetto – “Questo parco sarà certamente una vera chicca per la comunità, in particolare per i giovani che hanno subito momenti di difficolta anche a livello relazionale a causa delle chiusure e della DAD”.

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium