/ Attualità

Attualità | 29 aprile 2021, 14:02

Rapina a Gallo Grinzane, Gagliasso (Lega): "#iostoconroggero semplicemente perché la legalità va tutelata"

Il gruppo Lega Salvini Piemonte prende posizione sulla rapina avvenuta a Grinzane Cavour

Un cartello di solidarietà appeso di fianco all'ingresso della gioielleria Roggero all'indomani della tragedia

Un cartello di solidarietà appeso di fianco all'ingresso della gioielleria Roggero all'indomani della tragedia

Il gruppo Lega Salvini Piemonte prende posizione sulla rapina avvenuta a Grinzane Cavour.

“Rapine ripetute e violente - commenta il consigliere cuneese Matteo Gagliasso -, difficoltà economiche a causa della pandemia, episodi malavitosi nella provincia Granda: sono tanti i motivi che possono aver portato il gioielliere al gesto estremo della legittima difesa.Non si delinque in tre, pianificando un colpo e presentandosi armati per bisogno. I rapinatori non hanno rubato un pacco di pasta al supermercato per fame. Fare il processo a chi è vittima non è nelle corde mie e della Lega: #iostoconroggero semplicemente perché la legalità va tutelata, non svenduta sull’altare del buonismo”.

“Come partito che ha fortemente voluto una legge che chiarisse in maniera definitiva il principio di una difesa che deve essere sempre legittima – aggiunge il presidente del gruppo Lega Salvini Piemonte Alberto Preioni – esprimiamo la nostra vicinanza al gioielliere e alla sua famiglia. E anzi auspichiamo che proprio grazie ai nuovi strumenti normativi introdotti dalla Lega questa vicenda non abbia per lui ulteriori strascichi giudiziari. Parliamo di un uomo che aveva già subito una selvaggia rapina e che di fronte a un nuovo assalto al suo negozio è intervenuto per difendere la sua incolumità e quella dei suoi cari. Dalla sua parte sempre, senza se e senza ma: #iostoconroggero”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium