/ Sport

Sport | 01 maggio 2021, 11:48

Volley maschile A2, semifinali playoff - Cuneo si gioca tutto in casa di Taranto, la carica Tiozzo: "Ci crediamo!"

Alle 18 fischio d'inizio di Gara 3. Taranto vuole chiudere la serie, i ragazzi di Serniotti cercano una vittoria per riaprire i giochi

(foto - pagina fb cuneo volley)

(foto - pagina fb cuneo volley)

La BAM Acqua S.Bernardo Cuneo è pronta per sfidare la Prisma Taranto in Gara 3 delle semifinali playoff. La situazione (si gioca al meglio delle cinque partite) sorride alla formazione pugliese, in vantaggio 2-0 e quindi con la possibilità di chiudere i giochi e volare in finale.

Ma la parole "fine" sulla stagione di Cuneo deve ancora essere scritta e tutto può accadere. Prima di tutto i playoff sono imprevedibili per definizione e poi perchè Pistolesi e compagni hanno già dimostrato di potere giocare alla pari contro i quotati avversari che dal canto loro non potranno permettersi di abbassare la guardia.

Nicola Tiozzo in vista della sfida del PalaMazzola (fischio d'inizio alle ore 18): "Crediamo nella possibilità di riaprire la serie. Del resto questo gruppo ha sempre dimostrato di crederci sempre, anche nei momenti più difficili. E' stato fondamentale staccare qualche giorno dopo tante partite ogni tre giorni. Siamo in buona condizione ed abbiamo le carte in regola per giocarcela. Siamo carichi. Sappiamo di affrontare una squadra di grande valore ma anche noi lo siamo. Nelle prime due partite delle semifinali abbiamo dato il massimo, non ci sono rimpianti. L'unico rammarico è non avere vinto il tie-break in Gara 1, sfruttando quel momento. Le assenze dovute agli infortuni dei centrali hanno pesato, è normale a questi livelli. Ma Cuneo c'è. Non dobbiamo pensare ad eventuali loro punti deboli ma ai nostri punti di forza. Ogni partita fa storia a sè."

 

sdl

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium