/ Attualità

Attualità | 04 maggio 2021, 09:38

A Paraloup prossimità, inclusività, creatività e Teatro con "Raccontarti"

Un nuovo modo, a misura di famiglie, per vivere e far vivere il Museo dei Racconti attraverso passeggiate, giochi, sorrisi, divertimento, condivisione e Teatro

A Paraloup prossimità, inclusività, creatività e Teatro con "Raccontarti"

RACCONTARTI è un progetto di animazione e teatro, che grazie al sostegno della Fondazione CRC nell'ambito del bando Musei da Vivere 2019, coinvolge il Museo dei Racconti della Borgata Paraloup di Rittana, la Compagnia Il Melarancio e la Cooperativa Momo, con la preziosa collaborazione di Spazio Mediazione & Intercultura, ed è rivolto alle famiglie con bambini tra i 4 e i 10 anni, di ogni provenienza e composizione. Partendo dai temi centrali dell'installazione multimediale Le Stagioni di Paraloup, ovvero l’intergenerazionalità, il racconto, l’incontro, la migrazione e la contaminazione culturale che ne consegue, adulti e bambini avranno modo di conoscersi e raccontare di sé, mettendo insieme sorrisi, divertimento, condivisione, creatività, inclusione e Teatro. Le attività del progetto si svolgeranno quindi nella più alta borgata del Comune di Rittana (CN), un luogo speciale e simbolico, fin dal passato caratterizzato dall’andare e dal venire delle genti, e dall’alternarsi di stagioni e trasformazioni. Spesso ha visto la sua popolazione partire, in qualche caso è stato invece un importante approdo, un punto nel mondo da cui ricominciare con nuove idee, come nel 1943, quando è stato un luogo di formazione politica, un laboratorio civico di democrazia per i giovani partigiani che formarono la prima formazione partigiana italiana, la banda di giustizia e libertà, tra cui anche Nuto Revelli e Duccio Galimberti. Oggi Paraloup vuole tornare ad essere un punto di riferimento per la comunità, grazie ai valori di cui si fa portatore, offrendo cultura di prossimità, sostenibile e creativa, continuativa e inclusiva.

Le giornate dedicate alle famiglie, nell’ambito del progetto RACCONTARTI, saranno tre: il 22 maggio e il 5 giugno, dove sono previsti una passeggiata, la visita al nuovo museo multimediale, animazione e giochi condotti dalla Compagnia Il Melarancio, per poi godersi a fine giornata un bellissimo spettacolo nel teatro all’aperto di Paraloup. Il progetto si concluderà il 26 settembre con una rappresentazione teatrale di restituzione, dove le storie e le esperienze raccolte nelle giornate in borgata verranno messe insieme e mescolate fino a formarne una nuova.

Insieme agli operatori della Borgata Paraloup, della Compagnia Il Melarancio, della Cooperativa Momo e di Spazio Mediazione & Intercultura, ci sarà anche il fotografo Luca Prestia, che attraverso le immagini documenterà e racconterà le storie e le emozioni che emergeranno dal racconto e dallo scambio tra adulti e bambini. Queste immagini andranno ad arricchire il racconto del museo.

Il progetto parte domenica 9 maggio, con la presentazione al territorio: appuntamento alle ore 16 presso il salone parrocchiale di Demonte (CN), per un primo momento di conoscenza e gioco, per iniziare ad assaporare e immaginare le giornate in borgata.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium