/ Attualità

Attualità | 04 maggio 2021, 12:02

Chiusa Pesio: aperto in via Vallauri il punto vendita del progetto "Sfusi e Riusi"

Nato dalla collaborazione tra il Comune, l’associazione culturale Equazione e le cooperative sociali Proposta 80 e Fiordaliso

Chiusa Pesio: aperto in via Vallauri il punto vendita del progetto "Sfusi e Riusi"

Con l’inaugurazione del punto vendita di via Vallauri 76 a Chiusa di Pesio, sabato primo maggio ha preso ufficialmente il via “Sfusi & Riusi”, il progetto nato dalla collaborazione tra il Comune, l’associazione culturale Equazione e le cooperative sociali Proposta 80 e Fiordaliso.

“Quando abbiamo letto il bando Ri-attivare proposto dalla Fondazione CRC, abbiamo pensato immediatamente a Equazione, l’associazione attiva da quasi 18 anni sul nostro territorio, con lo scopo di diffondere pratiche commerciali eque, il consumo critico e la sostenibilità energetica/ambientale”, spiega Daniela Giordanengo, assessora alla comunicazione e alla cultura. “Insieme a Equazione, Fiordaliso e Proposta 80, abbiamo lavorato a un ambizioso progetto di promozione del benessere delle persone e dell’ambiente, in una logica di non spreco, per il quale abbiamo ricevuto un contributo di 17 mila dalla Fondazione CRC”.

Il risultato è il punto vendita in via Vallauri, gestito dai volontari di Equazione e ospitato all’interno di un locale di proprietà comunale, in cui trovano spazio alimenti dalla filiera garantita, una vasta gamma di detersivi, detergenti e saponi alla spina realizzati da una cooperativa trentina che dà lavoro ai detenuti e una ricca selezione di manufatti realizzati dagli ospiti del Centro Mauro di Chiusa di Pesio, gestito da Proposta 80, e dalle donne vittime di violenza accolte dalla cooperativa Fiordaliso. Il progetto, inoltre, prevede laboratori didattici e momenti formati per adulti e ragazzi, la consegna della spesa a domicilio in biciletta e largo spazio alla cosiddetta seconda scelta dei prodotti agricoli locali.

“Attraverso il nostro operato speriamo di incuriosire sempre più persone sui temi che sono all’origine e motivazione del nostro esistere, oltre che del progetto stesso. E auspichiamo di attirare molti giovani, particolarmente sensibili ai temi della giustizia sociale e della sostenibilità ambientale, in modo che diventino parte attiva della nostra azione di volontariato”, dichiara Gianni Dalmasso, presidente di Equazione.

“Oltre a ringraziare la Fondazione CRC per la rinnovata attenzione nei confronti del nostro territorio, ringrazio Equazione, Fiordaliso e Proposta 80 per l’entusiasmo dimostrato fin da subito, con la certezza che da questa collaborazione possano nascere nuovi stimoli interessanti", prosegue l'assessora Giordanengo. "Un grande grazie anche a PortArredi, e in particolare al titolare Tino, per aver allestito il punto vendita in linea con il concept del progetto ed essersi dimostrato particolarmente sensibile”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium