/ Agricoltura

Agricoltura | 05 maggio 2021, 16:31

Dl Sostegni, Lega: cessione credito d’imposta favorirà sistema virtuoso per agricoltura 4.0

La nota dei senatori leghisti in commissione Agricoltura a Palazzo Madama

I senatori Bergesio, Vallardi, Sbrana, Zuliani e Rufa

I senatori Bergesio, Vallardi, Sbrana, Zuliani e Rufa

“L'approvazione da parte della commissione congiunta Bilancio e Finanze del Senato dell'emendamento  su  "cessione del credito" all'art. 1 bis del decreto sostegni rappresenta una svolta fondamentale nell'utilizzo delle risorse per la innovazione tecnologia e transizione 4.0.    

L'emendamento si basa sul testo depositato dal gruppo Lega Salvini Premier n. 5.115 (testo 2).

I soggetti beneficiari di credito d'imposta possono, invece dell'utilizzo diretto, optare per la cessione, anche parziale ad altri soggetti tra cui istituti di credito e altri intermediari finanziari, con facoltà di successive cessioni. Un sistema virtuoso che ne favorisce l'utilizzo e soprattutto lo incentiva.

I crediti d’imposta di cui si avvale il piano si sono invece rivelati uno strumento fondamentale più volte richiamato anche in altre misure. Di fatto sono una riduzione dell’imposizione fiscale per chi investe in innovazione, green economy, macchinari 4.0 e tecnologie.

Una pluralità di settori produttivi, vengono compresi, tra questi anche lo stesso comparto agricolo, essendo Agricoltura 4.0 una delle novità del Piano. Si rimanda con provvedimento dell'agenzia dell'entrate saranno definite le disposizioni  attuative.

Ora attendiamo fiduciosi l’approvazione definitiva in aula".

Lo dichiarano i senatori della Lega in commissione Agricoltura a Palazzo Madama Giorgio Maria Bergesio, Gianpaolo Vallardi, Rosellina Sbrana, Gianfranco Rufa e Cristiano Zuliani.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium