Scuole e corsi - 07 maggio 2021, 17:11

Partito il progetto “Non mi arrendo – Letture in cortile” a cura della Biblioteca Civica Ferrero di Alba

Coinvolgerà, nelle prossime settimane, tutti gli Istituti comprensivi albesi

Partito il progetto “Non mi arrendo – Letture in cortile” a cura della Biblioteca Civica Ferrero di Alba

Giovedì 6 maggio, alla scuola primaria “Montessori”, ha preso avvio “Non mi arrendo – Letture in cortile”. Il progetto, curato dalla Biblioteca Civica “G. Ferrero”, in collaborazione con l’associazione Don Chisciotte Siamo Noi, coinvolgerà, nelle prossime settimane, tutti gli Istituti comprensivi albesi. https://www.instagram.com/p/COiHEeEoLjj/?utm_source=ig_web_copy_link

L’iniziativa è nata dall’esigenza di riportare i bambini ad ascoltare delle storie insieme ai propri compagni di classe e dalla necessità di farlo in sicurezza, trovando una via che permetta di conciliare le disposizioni anti Covid-19 con la fisicità e la presenza che il teatro richiede.

Così le attrici Paola Cencio e Stefania Borgogno, lungo tutto il mese di maggio, incontreranno gli alunni delle classi prime e seconde, proponendo brevi letture animate che si svolgeranno nei cortili scolastici, coinvolgendo le classi singolarmente.

I libri e le storie sanno essere ottimi alleati durante le difficoltà: aiutano a non perdere la speranza, raccontano di personaggi nei quali è possibile identificarsi, lasciano messaggi di cui fare tesoro e, se vengono letti in compagnia, spingono anche a confrontarsi con gli altri, scoprendo nuovi punti di vista.

Attraverso il coraggio di Artù, un po’ della follia di Don Chisciotte, la voglia di avventure di Fantaghirò e la forza di volontà del Cavaliere inesistente, i bambini potranno trovare la motivazione che serve per affrontare le piccole e grandi difficoltà della vita, anche quando sembra impossibile farcela!

Ad ogni classe partecipante verrà consegnata una bibliografia di riferimento che aiuterà i bambini a cercare in Biblioteca alcuni libri incentrati sul tema del coraggio e delle avventure cavalleresche. Inoltre, i disegni e gli elaborati che nasceranno dopo aver preso parte al progetto saranno prossimamente esposti nei locali della Biblioteca.

 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU