/ Attualità

Attualità | 09 maggio 2021, 17:40

MondoViVo continua a raccogliere firme per salvare le campagne del monregalese dalla cementificazione

Il comitato, presente ieri mattina a Breo per portare avanti la petizione, ha mostrato a tutti una gigantografia dell'impatto ambientale che il polo logistico avrebbe sul territorio

Una rappresentanza del comitato Mondovivo a Breo

Una rappresentanza del comitato Mondovivo a Breo

Continuano ad aumentare le firme a sostegno della petizione lanciata dal comitato MondoVivo per salvare le campagne del monregalese dalla cementificazione (leggi qui). 

Una delegazione del gruppo, ieri mattina, era presente con un gazebo a Breo, dove sono state raccolte nuove firme e regalate borse riciclabili a tutti i passanti che hanno approfittato del bel tempo per un giro al mercato.

A fianco del gazebo di Mondovivo una gigantografia dell'area che verrebbe interessata dal progetto del polo logistico: "Volevamo mostrare a tutti l’impatto che avrebbe il progetto della piattaforma logistica sul territorio" - spiegano da comitato. 

Ancora non si conoscono gli sviluppi del progetto che vedrebbe la realizzazione del polo intermodale di appoggio per il porto di Vado Ligure nell’area compresa tra le campagne di Breolungi, Pogliola e Sant'Anna fino al confine con il comune di Rocca de' Baldi.

Intanto, i monregalesi che vivono e lavorano in questa porzione di territorio, continuano a portare avanti la loro petizione, promuovendo l'idea che bisognerebbe considerare anche l'utilizzo di aree già compromesse e salvaguardare questo polmone verde. 

Una battaglia pacifica, in nome di quella terra che è la casa di tutti e per cui vale la pena battersi.

Arianna P.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium