ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Attualità

Attualità | 14 maggio 2021, 12:36

Bra scommette sulla ripartenza con un cartellone di eventi tutti da vivere

Grandi ospiti, la novità del teatro all’aperto, il ritorno del jazz e le rassegne musicali tra le tante proposte per la bella stagione ai piedi della Zizzola

Prove di ripartenza nel centro di Bra, che si prepara alla bella stagione con una nutrita programmazione di eventi e spettacoli

Prove di ripartenza nel centro di Bra, che si prepara alla bella stagione con una nutrita programmazione di eventi e spettacoli

Si inizia già domani (sabato 14 maggio) con le Giornate di Primavera del Fai a Pollenzo, già vicine al tutto esaurito, e si va avanti per tutta la bella stagione con quasi cinquanta spettacoli ed eventi in cartellone solamente tra giugno e agosto, e altri che vi si aggiungeranno, nell’attesa di un autunno che si preannuncia altrettanto ricco.

Sono davvero tante e variegate le proposte che animano il cartellone di "Bra Città da Ri-vivere", l’agenda di eventi messa in campo dal Comune non soltanto per accompagnare la ripartenza di un turismo che vede la cittadina della Zizzola giocare un ruolo da protagonista, nel panorama delle colline Unesco, ma anche per non fare mancare alla città quella che, durante la presentazione avvenuta nel pomeriggio di ieri nel cortile di Palazzo Mathis, il sindaco Gianni Fogliato ha descritto come "la potente medicina dello stare insieme".

Una voglia di tornare a una normalità possibile anche nel contesto degli eventi pubblici fatta di cultura, musica, teatro, cinema, danza, arte di strada, sport. Di appuntamenti in buona parte all’aperto, da vivere in sicurezza, tra cortili, giardini e piazze dalle atmosfere barocche. Senza dimenticare i musei cittadini, tornati a riaprirsi al pubblico, i parchi e scenari naturali dal sapore unico, come quello che si può vivere ritornando a salire alla Zizzola, anch’essa tornata accessibile.    

"Abbiamo cercato di lavorare per capire quali fossero gli eventi in grado di soddisfare una pluralità di pubblici –
ha spiegato sempre ieri Fabio Bailo, presidente del Consiglio comunale con deleghe a cultura e manifestazioni –. Ne è uscita una proposta ricca e articolata, in grado di parlare a questi mondi. Ma oltre agli eventi già in cartellone sono in arrivo anche altre iniziative, che faranno sì che l’estate braidese sia ancora più ricca, con proposte di musica, teatro e letteratura in grado di fare riflettere, emozionare, divertire".

DOPO LE GIORNATE DEL FAI
IL SALONE DEL LIBRO PER RAGAZZI
A Fabio Curti, alla testa dello staff di Turismo in Bra, il compito di passare in rassegna questo nutrito elenco di titoli.
Detto delle Giornate di Primavera del Fai, che ospiteranno anche le presentazioni dei nuovi libri del critico d’arte Luca Beatrice e del poeta e scrittore Guido Catalano, si tornerà al piacere della lettura già nella prossima settimana, dal 19 al 23 maggio, con un Salone del Libro per Ragazzi in edizione “diffusa”, dedicato quest’anno al tema dell’ambiente, con appuntamenti in diverse sedi cittadine quali i Giardini del Belvedere e il cortile di Palazzo Traversa.

MARIO TOZZI AL POLITEAMA RIAPERTO
Sabato 22 maggio riapriranno invece le porte del Teatro Politeama con una serata gratuita (fino a esaurimento posti, su prenotazione al numero 0172.430185) che avrà come protagonista il noto geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi, insieme a Enzo Favata. Seguiranno quattro spettacoli a recupero delle date saltate nella scorsa stagione a causa dell’emergenza Covid, dedicate a coloro che avevano acquistato i biglietti per la data originale.

LEZIONE RECITATA PER LA FESTA DELLA REPUBBLICA
Si proseguirà quindi con le commemorazioni per la Festa della Repubblica (2 giugno), che insieme agli interventi delle autorità vedranno la partecipazione dell’attore Marco Gobetti, in una lezione recitata su Umberto Terracini.

I FESTIVAL: YOGA E ARTISTI DI STRADA
Il 5 e 6 giugno sarà invece la volta del 3° Festival dello Yoga, al parco della Zizzola, che una settimana dopo (12 e 13 giugno) sarà anche scenario del Festival degli Artisti di Strada, che sotto la direzione della scuola di circo Up compie i suoi primi 16 anni, sempre fedele allo spirito originario dell’arte che intende celebrare.

PRIMA VOLTA PER IL TEATRO ALL’APERTO
L’arrivo dell’estate si accompagnerà a una programmazione a 360 gradi tra teatro, cinema, musica e danza, con la presenza di grandi nomi del panorama nazionale.
Tra le assolute novità, quella del teatro all’aperto, con la Mezza Stagione Teatrale nel cortile di Palazzo Traversa. Si andrà dai grandi classici al comico, con Giacomo Poretti (del trio "Aldo Giovanni e Giacomo" in “Chiedimi se sono di turno”, 14 giugno), a Neri Marcorè in concerto (23 giugno), passando per Cesare Bocci (26 giugno) in un omaggio ai Beatles, un divertente Diego Ruiz in “Uomo-donna: istruzioni per l’uso” (7 luglio), un “Taxi a due piazze” di Leonardo Poppa (11 luglio) e il “Moby Dick” di Luigi d’Elia (21 luglio).

IL RITORNO DEL JAZZ
Non una novità, ma un atteso ritorno, dopo vent’anni, quello di una rassegna cittadina dedicata al jazz. A Bra arriveranno così la contaminazione di Aljazzeera feat Frankie Hi-nrg Mc (3 luglio), il jazz contemporaneo di Marchesano Atalante feat Luis Sclavis (24 luglio) e la creatività di uno dei progetti più interessanti nel panorama nazionale, ovvero Lapsus Lumine e Vincenzo Vasi (25 agosto).

DA BRA MON AMOUR ALL’OPERA
Immancabile l’opera in piazza del 1° agosto, che quest’anno sarà il “Don Giovanni” di Mozart, come anche le suggestioni “indie”, ripensate in una formula con pubblico seduto ai Giardini, di Bra Mon Amour e di Artico Festival (19 giugno-30 luglio), con concerti di Bianco, Generic Animal e Margherita Vicario.

DAL CINEMA ALL’APERTO
AI GRANDI NOMI DI "ATTRAVERSO FESTIVAL"
E, ancora, il cinema all’aperto (luglio-agosto), gli spettacoli di danza (giugno) e una Giornata tutta dedicata alla mobilità sostenibile (27 giugno), fino ad arrivare ad “Attraverso Festival” (agosto), che tra gli ospiti braidesi avrà il jazzista Paolo Fresu, la critica letteraria ed editore Elisabetta Sgarbi, gli Extraliscio e l’attore e volto di "Propaganda Live" Andrea Pennacchi.

E PER L’AUTUNNO?
Una grande estate che farà da preludio a un autunno non meno stimolante. Qui si va da Pro loco in Città a Cortile a Cortile, passando per la Bra Bra di ciclismo, per le mostre d’arte, il mercatino, Sport in Piazza, Ludobus e un grande momento per gli amanti del liscio, con protagonista dell’Orchestra Casadei. Senza dimenticare la rassegna stellata “Bra’s”, il Piccolo festival della Fotografia e della Multivisione e i concerti di Bacco&Orfeo.

AL LAVORO PER "CHEESE"
Ma l’attesa più grande, con lo sguardo all'autunno, è ovviamente per l’edizione 2021 di “Cheese”. "Ci crediamo fortemente – ha spiegato a proposito il sindaco Fogliato – e già da mesi ci stiamo lavorando intensamente, insieme a Slow Food e alle altre realtà coinvolte in questo importantissimo appuntamento. Non è un evento che si possa tenere on line, mancano ancora alcune regole, ma è importante partire ora. Vogliamo realizzarlo nel rispetto delle regole, come squadra abbiamo colto questa sfida", ha concluso il primo cittadino, che in ultimo ha voluto congratularsi col regista Francesco Amato, fresco del David di Donatello col suo "18 regali". "Oggi ci siamo sentiti al telefono – ha spiegato il primo cittadino –, è a Matera, dove sta continuando a lavorare alla serie 'Imma Tataranni’. Ci ha garantito che sarà presto di ritorno a Bra. Non perderemo l’occasione di ritrovarci in presenza per rinnovare il nostro plauso alla sua bravura".

Al tema delle ricadute su un turismo concentrato sulla ripartenza si sono invece dedicati il vicesindaco Biagio Conterno ed Enzo Basso, che all’incontro di ieri ha portato il saluto dell’Ascom. "Da soli non si va da nessuna parte", ha esordito Conterno, sottolineando le importanti sinergie nelle quali l’Amministrazione braidese continua a impegnarsi con gli enti del turismo territoriale, ma anche con le amministrazioni della Sinistra Tanaro, "convinti che questo territorio abbia bellezze paesaggistiche e culturali che non hanno nulla da invidiare ad altre realtà", mentre il rappresentante dei commercianti ha ricordato gli importanti sforzi compiuti insieme al Comune nei duri mesi della pandemia: "Momenti di difficoltà, nei quali ci siamo stretti in modo forte per ideare e progettare, e che hanno dato vita a esperienze come quelle di 'Bra Città Slow’ e alle occasioni di innovazione e digitalizzazione a favore delle attività del territorio".

ON LINE IL PROGRAMMA COMPLETO
Il programma completo degli eventi è facilmente consultabile su www.turismoinbra.it, riferimento utile anche per verificare gli orari di ognuno, passibili di variazioni in ragione delle regole sul coprifuoco.

Ezio Massucco

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium