/ Attualità

Attualità | 14 maggio 2021, 18:53

Vaccini, prime dosi arrivate a un terzo della popolazione di Langhe e Roero

Sono 48mila le persone finora raggiunte dalla campagna promossa dall’Asl Cn2. A Verduno ancora 42 pazienti Covid, tre in terapia intensiva

Vaccini, prime dosi arrivate a un terzo della popolazione di Langhe e Roero

Un totale di 48.208 prime dosi, numero che equivale a oltre il 33% dei circa 145mila residenti del territorio di Langhe e Roero sopra i 16 anni di età.

E’ il risultato raggiunto dall’Asl Cn2 nella campagna vaccinale avviata lo scorso 27 dicembre.

A comunicarlo la stessa azienda sanitaria, che con la giornata di oggi (venerdì 14 maggio) è arrivata a erogare un complesso di 25.193 seconde dosi, raggiungendo su questo fronte il 17.33% della popolazione vaccinabile. Un dato, quest’ultimo, sottostimato, se si considerano le dosi uniche somministrate ai soggetti che avevano già avuto l’infezione da Coronavirus e di quelle Johnson&Johnson. Il totale è quindi di oltre 73mila dosi somministrate.

Al contempo, in linea con la tendenza in atto nella generalità degli ospedali piemontesi, continua a migliorare la situazione dei ricoveri ospedalieri. Sempre ad oggi, nel presidio di Verduno si contavano infatti 42 pazienti Covid, tre dei quali in terapia intensiva. I ricoveri non Covid sono intanto saliti a 178, di cui sei in intensiva.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium