/ Attualità

Attualità | 17 maggio 2021, 19:09

Alba dice addio a Danilo Mastrangelo, storico volto del commercio cittadino ed ex presidente del Borgo Patin e Tesòr

Per quasi quarant’anni gestì con la moglie Liliana il Centro Uffici, per generazioni di albesi un punto di riferimento nel settore cancelleria

Danilo Mastrangelo, aveva 82 anni

Danilo Mastrangelo, aveva 82 anni

Sono numerose in queste ore le testimonianze di affetto giunte alla famiglia di Danilo Mastrangelo, volto molto noto nella capitale delle Langhe per aver fondato e gestito, lungo oltre quarant’anni di attività, il Centro Uffici, negozio di cancelleria, materiali per ufficio e articoli da regalo che ha rappresentato un punto di riferimento per generazioni di albesi.

Il commerciante si è spento nella notte di sabato 15 maggio all’ospedale "Santa Croce" di Cuneo. Classe 1938, solamente nel gennaio dello scorso anno aveva dovuto dire addio alla moglie Liliana Castagno, compagna di una vita, sempre al suo fianco anche dietro al banco dell’attività che Danilo Mastrangelo aveva condotto nella sua ultima sede di via Accademia ancora sino al dicembre scorso.

A ricordarne la figura, insieme alla famiglia – con la figlia Alessia, insegnante, e il figlio Enzo, architetto – sono anche diverse realtà associative cittadine, a partire dal Borgo Patin e Tesòr, di cui il negoziante era stato presidente, conquistando anche un Palio degli Asini nel 1988.  

Il rosario di preghiera in suo ricordo è in programma nel duomo di Alba alle ore 19 di questa sera, lunedì 17 maggio. Domani, martedì 18, alle ore 12, la salma arriverà da Cuneo alla camera ardente allestita nell’abitazione di famiglia, in corso Michele Coppino 2, mentre i funerali si terranno alle ore 16 nella stessa cattedrale.  

E. M.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium