ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 19 maggio 2021, 15:13

Cavallermaggiore, "Libera il libro": otto incontri di lettura espressiva da martedì 1° giugno

Proseguono gli appuntamenti organizzati dalla rete di progetto nata dalla collaborazione tra i Comuni di Cavallermaggiore, Marene, Monasterolo di Savigliano e Racconigi e finanziati da Fondazione CRC e Centro per il Libro e la Lettura

Cavallermaggiore, "Libera il libro": otto incontri di lettura espressiva da martedì 1° giugno

Proseguono gli incontri organizzati da “Libera il Libro”, rete di progetto nata dalla collaborazione tra i Comuni di Cavallermaggiore, Marene, Monasterolo di Savigliano e Racconigi e finanziati da Fondazione CRC e Centro per il Libro e la Lettura.

Entusiastici e più che positivi i numerosi rimandi arrivati dai tanti partecipanti iscritti ai primi due corsi formativi tenutisi online tra marzo e maggio, il primo dedicato alla lettura inclusiva “Leggiamo tutti insieme – Un viaggio tra i libri per l’inclusione”, promosso dalla biblioteca di Marene, e il secondo dedicato all’accoglienza in biblioteca, “Cogliere l’opportunità di una biblioteca accogliente” tenuto dai referenti dei Laboratori Bibliosociali. Il progetto Libera il Libro cresce a vista d’occhio: oltre i due corsi formativi, arrivati a destinazione anche i quattro kamishibai distribuiti tra le biblioteche partner di progetto, insieme a un must-have per la promozione alla lettura: il BiblioBike adibito al prestito itinerante che presto sarà presente tra le vie dei quattro Comuni. Ma la formazione non si ferma qui! Dalla prima settimana di giugno, parte il corso gratuito in presenza “Dare voce alle storie – Laboratorio di lettura espressiva” a cura del formatore Giuseppe Porcu, conosciutissimo direttore artistico delle scuole di circo “Fuma che ‘nduma” di Savigliano.

Si parte martedì 1 giugno. Otto appuntamenti, due incontri a settimana, il martedì e il venerdì dalle 18 alle 20, nel cortile esterno della Biblioteca civica “Nuto Revelli” di Cavallermaggiore, in via Roma, per imparare a promuovere il piacere della lettura a grandi e piccini attraverso l’uso della mimica e della voce. Aperto a tutti, in particolar modo a bibliotecari, volontari di biblioteca, educatori e insegnanti, il corso si propone come punto cardine di partenza per coinvolgere la cittadinanza all’ascolto e alla pratica della lettura. Spiega Giuseppe Porcu: «Otto incontri di due ore ciascuno, per entrare danzando nel mondo della lettura creativa. Il Laboratorio attraverso un approccio esperienziale, pratico e divertente, cerca di fornire ai partecipanti la possibilità di sperimentare la leggerezza del leggere e il piacere di condividerlo con gli altri, rendendolo così un dono inestimabile» L’iscrizione al corso gratuita ma obbligatoria va inoltrata compilando l’apposito modulo sul sito istituzionale del Comune di Cavallermaggiore www.comune.cavallermaggiore.cn.it (sezione Notizie > Biblioteca) oppure tramite i canali social del progetto (Libera il Libro su Facebook e Instagram) entro lunedì 31 maggio, ore 17. Il numero massimo di adesioni previsto è per 25 iscritti. Raggiunta tale soglia, il form per registrarsi verrà anticipatamente chiuso. Al termine del corso sarà possibile richiedere l’attestato di partecipazione (con almeno 5 appuntamenti seguiti). Per maggiori informazioni, è possibile scrivere all’indirizzo e-mail del progetto info.liberaillibro@gmail.com, oppure contattare telefonicamente la Biblioteca Civica di Cavallermaggiore, chiamando allo 0172 381899 nei seguenti orari: il lunedì e il giovedì dalle 14 alle 18, il martedì e il venerdì dalle 9.30’ alle 12.30’.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium