/ Eventi

Eventi | 27 maggio 2021, 17:44

Saluzzo, domani Arte e Artigianato danno il via a Start

Venerdì 28 maggio l'inaugurazione della rassegna lunga un mese, dedicata ad arte, artigianato e antiquariato. Il calendario dei primi giorni di Start

Saluzzo, casa Cavassa, a destra un'opera di Andrea Nisbet

Saluzzo, casa Cavassa, a destra un'opera di Andrea Nisbet

 

Domani alle 18 a Saluzzo si taglia il nastro di Start, piattaforma di eventi e appuntamenti della durata di un mese, sui tre grandi perni di Arte, Artigianato e Antiquariato. “Re-Start” è il claim della quinta edizione che segna la ripartenza dopo più di un anno di chiusure per la pandemia.

La  rassegna si  aprirà con i saluti degli organizzatori, sostenitori e artisti presenti davanti all'Antico Palazzo Comunale alla Salita al Castello  insieme alla musica dei Braxophone, quintetto di fiati jazz itinerante che accompagnerà le visite guidate ai molti luoghi sede di esposizione. 

Proprio il 28 maggio apre infatti la 26° Mostra di Arte Contemporanea di Saluzzo, con la curatela di Giuseppe Biasutti a Casa Cavassa che propone fino al 13 giugno una personale di Andrea Nisbet, artista originario di Torre Pellice che ama focalizzare la sua ricerca artistica per temi, dove ognuno di questi, presenta sempre l’uomo come principale attore.

Fino al 13 giugno la mostra è aperta domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19; giovedì, venerdì, sabato e martedì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18.

 Cuore pulsante di Start, l’Artigianato che  inaugura domani la sua 83° Mostra Nazionale sempre a Casa Cavassa, dedicata agli artigiani e alle ditte del territorio (dal 28 maggio al 6 giugno) proseguendo il percorso iniziato nelle scorse edizioni fra tradizione e innovazione con la partecipazione di oltre 45 artigiani.

Il 2, 5,6 giugno,  il Porticato dell’Antico Palazzo Comunale, l'ex Convento delle Orsoline e spazi privati in  salita al Castello saranno  luogo di arte e artigianato dove ammirare e fare shopping a km 0 e dov  il pubblico troverà la sede di un palinsesto di eventi da vivere con  workshop per  toccare con mano il lavoro di bottega.

Come nelle precedenti edizioni la manifestazione si arricchisce con una grande sfida: nel contesto della Mostra Collaterale dell’Artigianato si svolgerà un hackathon che vedrà protagonisti studenti universitari provenienti da tutta Italia per quattro giorni di lavoro e confronto. 

Sabato 29 maggio e domenica 30 maggio un laboratorio estemporaneo e sperimentale intitolato Giochi d'inchiostro, libero e gratuito, sarà la prima occasione per mettersi alla prova con le tecniche dell'artigianato fra tradizione e contemporaneità.  

Domenica 30 maggio alle 15:30 e alle 17:30 Musa Itur organizza Storie di Artigianato, visite guidate dedicate all'artigianato in occasione della mostra allestita. 

Sempre il 28 maggio inaugurerà anche una delle mostre collaterali di START 2021. Negli spazi di Casa Cavassa, fino al 6 giugno la mostra Arte & montagne. Alessandra “Cerotto” Parigi e Enrico Martina (in arte Enrico sketching) saranno protagonisti di una esposizione di disegni dedicati al territorio. Alessandra esporrà le sue città rotanti, tra cui l’inedita Saluzzo e i suoi disegni ispirati alle montagne. Enrico metterà in mostra i suoi acquerelli rappresentanti gli scorci saluzzesi più belli, con un occhio puntato verso Basilea, città che influenza molto la sua produzione. Ad aprire la mostra un interessante connubio tradizione/innovazione, sempre sul solco Saluzzo Monviso 2024.

In attesa di raccontare la sua opera a 100 anni dalla nascita, avvenuta a Scarnafigi nel 1922, saranno presentati due quadri di Nino Parola che tratteggiano il territorio delle Terres Monviso. 

Sabato 29 maggio sarà il giorno di Fredo Valla con la proiezione del film BOGRE - la grande eresia europea al Cinema Teatro Magda Olivero. Il film documentario girato in Bulgaria, Francia meridionale (Occitania), Italia, Bosnia, Istanbul racconta il lungo viaggio sulle tracce di Catari e Bogomìli, eretici del medioevo diffusi dai Balcani all’Occidente europeo. In collaborazione con Espaci Occitan sarà allestita “BOGRE – la Mostra” a integrazione del film documentario.  

Sabato 29 maggio alle 18 e alle 20.30 presso la Confraternita della Croce Nera in Piazzetta San Nicola a Saluzzo per Jazz Visions Piano Solo Series il concerto Paolo Birro plays Billy Strayhorn.   

Tutte le informazioni, i dettagli sulle modalità di ingresso e il programma si trovano sul sito http://startsaluzzo.it/ e sui profili social con l’hashtag #Start21 su Facebook e Instagram @StartSaluzzo .

 

VB

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium