/ Cronaca

Cronaca | 28 maggio 2021, 10:02

Atti vandalici alla stazione di Mondovì: danneggiato il busto dedicato a Paul Amilhau

Proprio a inizio maggio erano stati ripristinati i servizi igienici che, a causa di atti vandalici, erano stati chiusi per diversi mesi; mentre a fine aprile era stata danneggiata anche la targa in memoria ai martiri delle foibe

Il busto nella mattinata di ieri, giovedì 27 maggio

Il busto nella mattinata di ieri, giovedì 27 maggio

Un nuovo atto di vandalismo alla stazione ferroviaria di Mondovì.  

A segnalarlo è un nostro lettore che, nella mattinata di ieri, giovedì 27 maggio, ha notato il busto della statua dedicata al direttore generale delle Ferrovie dell'Alta Italia danneggiata: "Non ci sono parole, spero che vengano presi al più presto provvedimenti per impedire il ripetersi di atti vandalici per salvaguardare e tutelare il nostro patrimonio storico-culturale". 

Il busto di Paul Amilhau, che si trova all'interno della stazione, nell'area verde nei pressi dei binari, è stata "abbattuta". 

Proprio a inizio maggio erano stati ripristinati i servizi igienici che, a causa di atti vandalici, erano stati chiusi per diversi mesi; mentre a fine aprile era stata danneggiata anche la targa in memoria ai martiri delle foibe.

Un gesto di inciviltà che certamente non rispecchia il lavoro che in tanti stanno svolgendo per riqualificare la stazione e l'area circostante, come il "Caffè sociale" e il nuovo progetto della cooperativa "Franco Centro" con il "Binario verde" (leggi qui) e quelli del comune che si è impegnato per dar nuova vita ai giardini di fronte alla stazione con la creazione di uno skate park, i cui lavori hanno preso ufficialmente avvio questa mattina.

Arianna P.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium