/ Attualità

Attualità | 06 giugno 2021, 19:12

"Il futuro è dei giovani, ma il presente?" Serata-dibattito con l'Avis di Borgo

Lunedì 14 giugno alle 20,30 nella sala consiliare in occasione della "Giornata Mondiale del Donatore di Sangue". Verranno premiati i 34 soci che hanno superato le 100 donazioni

Il presidente Avis Borgo Renzo Fronti

Il presidente Avis Borgo Renzo Fronti


In occasione della "Giornata Mondiale del Donatore di Sangue", la sezione Avis di Borgo San Dalmazzo organizza la serata-dibattito "Il futuro è dei giovani, ma il presente?"
Appuntamento lunedi 14 giugno alle 20,30 nella sala consiliare borgarina.

"Un evento finalmente in presenza che ha suscitato l'interesse di tutte le associazioni coinvolte - spiega il presidente Avis di Borgo Renzo Fronti -. Celebriamo la 'Giornata Mondiale del Donatore di Sangue', che quest'anno è proprio affidata all'Italia. Nell'occasione consegneremo le pergamene ai 34 soci che hanno superato le 100 donazioni. Molti di loro sono ancora attivi e uno ne ha addirittura 300! Ma il fulcro della serata saranno i giovani che vogliamo coinvolgere nel mondo Avis".


Al dibattito, moderato dal presidente CSV Mario Figoni, parteciperanno le associazioni Avis di Cuneo (comunale e provinciale), Borgo, Roccavione, Robilante e Vernante.

Interverranno anche: il presidente della Consulta Giovanile Riccardo Pepino, il presidente dell'associazione Santuario di Monserrato Cristian Peirone, il vice parroco Don Luca La Nave, la presidente della CRI di Borgo Nuvola Scanavino, il presidente AIB Daniele Tallone e il presidente locale Aido Gianfranco Filippi.

Lunedì 14 e martedì 15 giugno sarà attivo anche il concorso a premi online per i giovani, attivabile tramite apposito QR code.

crm

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium