/ Sport

Sport | 07 giugno 2021, 13:13

Corsa in montagna: Podistica Valle Varaita show a Lanzada, due ori ed un argento nei campionati italiani di staffetta

Il club della Valle Varaita domina la prova femminile con le sorelle astigiane Francesca ed Erica Ghelfi e quella juniores maschile con Elia Mattio e Simone Giolitti. Atl. Saluzzo argento con Beccaria e Scaini (assoluto) e Chiavazza e Bouchard (juniores)

Erica e Francesca Ghelfi (foto Marco Gulberti)

Erica e Francesca Ghelfi (foto Marco Gulberti)

campionati italiani di staffetta della corsa in montagna di questo fine settimana a Lanzada (SO) si rivelano un successo per le squadre piemontesi. Su tutte la Podistica Valle Varaita che torna a casa con due ori (assoluto femminile e juniores maschile) e con l’argento nel Trofeo Nazionale Cadette.

Brilla anche l’Atletica Saluzzo che conquista due argenti: assoluto femminile e juniores femminile. E ancora, bronzo per la Cusiocup nel trofeo nazionale cadetti. Per le categorie master, al maschile, oro per Sportification nella categoria Master A, e per Atl. Susa Adriano Aschieris nella categoria Master C; ASD Dragonero è bronzo al maschile nella categoria Master B, e argento al femminile nella categoria Master A.

DONNE. La trionfatrice di giornata è Francesca Ghelfi, già vincitrice a Roncone della prima prova del Campionato Italiano Assoluto individuale, autrice di una fenomenale seconda frazione che la porta a vincere il titolo italiano con la sorella Erica e anche ad ottenere il premio Picceni per il miglior crono con quasi mezzo minuto sulla keniana dell’Atl. Saluzzo Lucy Wambui Murigi: 30:00.3 contro 30:27.1. E’ proprio la Murigi, campionessa mondiale 2017 e 2018, in gara per un binomio di Atletica Saluzzo che non concorre per il tricolore, a chiudere al comando la prima frazione di gara, seguita da Elisa Desco (Atl. Alta Valtellina) e da Erica Ghelfi (terza con un passivo di 53 secondi) e da Alessia Scaini (Atl. Saluzzo). Nella seconda frazione, oltre all’incredibile rimonta di Francesca Ghelfi, che chiude con margine sulle avversarie, c’è anche quella di Lorenza Beccaria (Atl. Saluzzo), autrice del quinto crono di giornata, che risale sino alla seconda posizione. L’Atl. Saluzzo di Murigi e Alliney, non in corsa per il tricolore ma in gara per portare punti per il CdS di corsa, chiude 7ma. 13ma la coppia dell’ASD Climb Runners formata da Natalie Francesca White e Margherita De Giuli; 16ma la coppia dell’ASD Dragonero (Eufemia Magro, Elisa Almondo), argento nella categoria Master A. Bravissime anche Irma Chiavazza e Noemi Bouchard (Atl. Saluzzo) che conquistano l’argento della categoria juniores alle spalle del Sport Club Merano di Lisa Kerschbaumer e Martina Falchetti. Per Bouchard quarto miglior tempo tra le U20, davanti ad Irene Aschieris (Atl.Susa Adriano Aschieris), quinta.

UOMINI. Applausi per due leggende azzurre come Martin e Bernard Dematteis, che, insieme ad Andrea Fornero, chiudono sesti (e tricolori Master A) per la Sportification. Ottimo settimo posto per Sport Project Vco (Giulio Ornati, Luca Ronchi, Riccardo Borgialli). Decima piazza per la Pod. Valle Varaita (Manuel Solavaggione, Mattia Einaudi, Simone Peyracchia), 14ma Atl. Pinerolo (Lorenzo Becchio, Giacomo Bruno, Diego Ras) davanti ad ASD Climb Runners (Francesco Nicola, Roberto Di Pasquali, Alessandro Ferrarotti),15ma, e Atl. Saluzzo (Paolo Aimar, Rudy Albano, Eric Muthomi Riungu) 16ma.

Nella categoria juniores, nuovo trionfo per la Podistica Valle Varaita. Il club giallonero, già al comando con Simone Giolitti dopo la prima tornata, trionfa con il giro più veloce in assoluto tra gli Under 20 firmato da Elia Mattio, già vincitore della prima prova del campionato italiano a Roncone.

GIOVANILI. Nella categoria cadetti/e, impegnati nel Trofeo Nazionale, argento nella prova femminile per la Pod. Valle Varaita di Benedetta Brugiafreddo (terzo miglior crono) ed Ester Mattio (ottavo crono). Al maschile, bronzo per la Cusiocup di Pietro Ruga e Simone Abbatecola, con quest’ultimo autore del sesto miglior tempo tra le due frazioni. Quarto posto per la Pod. Valle Varaita di Daniele Mattio e Stefano Bagnus, nono per la Pod. Valle Varaita B di Davide Barbero e Francesco Ghio. Nella categoria allievi, al femminile ottavo posto per la Pod. Valle Varaita di Matilde Bagnus (autrice del terzo miglior tempo) e Alice Balangero. Nella prova maschile, ancora un ottavo posto per la Pod. Valle Varaita di Tommaso Mattio (ottavo crono) e Giacomo Barile. Segue ASD Dragonero con Tommaso Olivero e Francesco Civallero al 13mo posto e Mattia Bramardi e Paolo Michel Chiapello al 19mo posto.

I PODI MASTER – Uomini. Master A: 1. Sportification (M. Dematteis, Fornero, B. Dematteis). Master B: 3. ASD Dragonero (Vincenzo Ambrosio, Graziano Giordanengo, Massimo Galfrè). Master C: 1. Atletica Susa Adriano Aschieris (Mario Andreolotti, Pierpaolo Fontan) Donne. Master A: 2. ASD Dragonero (Eufemia Magro, Elisa Almondo)

fidal piemonte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium