/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 08 giugno 2021, 14:38

Alba predisponga un’aula studio per gli studenti superiori e universitari

Il circolo Giovani Democratici chiede spazi dedicati anche in vista del prossimo ritorno in città del corso di laurea in Scienze Infermieristiche

Il Cortile della Maddalena ad Alba (foto Dave Carletti)

Il Cortile della Maddalena ad Alba (foto Dave Carletti)

Riceviamo e pubblichiamo.

La presenza di un’aula studio e di spazi adeguati agli studenti delle superiori e dell’università è attesa da diversi anni nella nostra città. Ora, col ritorno ad Alba del corso di laurea triennale in Scienze Infermieristiche dell’Università del Piemonte Orientale, tale necessità assume una rilevanza strategica.

Il circolo dei Giovani Democratici di Alba, nei mesi scorsi, in virtù di questo e di propria iniziativa, si è attivato fra gli studenti albesi per chiedere loro come dovesse essere strutturato uno spazio a loro dedicato.

La raccolta delle idee e delle opinioni è stata svolta attraverso un questionario, cui ha risposto un campione indicativo di 168 persone. Le domande riguardavano il luogo di provenienza dello studente, dove studia prevalentemente, il luogo dove sarebbe preferibile localizzare l’aula studio e come dovesse essere attrezzata.

I dati più significativi riguardanti i rispondenti sono la provenienza (45% fuori Alba), l’ubicazione dello spazio e la sua organizzazione. Ciò che chiedono gli studenti insomma, è di avere uno spazio funzionale con una rete internet forte, orari di fruizione non-stop dal mattino alla sera, che l’aula sia vicina preferibilmente alle scuole e alla stazione FS/autostazione dei bus, che vi sia un guardiano (si potrebbero anche eventualmente considerare delle associazioni giovanili per autogestione), che vi siano termosifoni/condizionatori, che vi siano sedie e tavoli a sufficienza per un buon numero di studenti, prese di corrente sufficienti e macchinette automatiche per dei break.

Di conseguenza, il Circolo dei Giovani Democratici ha chiesto e ottenuto che nel prossimo Consiglio dell’11 giugno, tramite la consigliera Marello (Uniti per Alba-Pd), il Consiglio Comunale e la Giunta della città di Alba prendano in esame la propria iniziativa e il proprio progetto indicando come luoghi di realizzazione dell’aula studio il complesso del cortile della Maddalena o altri locali disponibili, portandolo avanti al pari passo del polo universitario in realizzazione, di cui è opera complementare.

Il circolo dei Giovani Democratici di Alba

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium