/ Attualità

Attualità | 10 giugno 2021, 09:35

In Langhe e Roero metà dei "vaccinabili" hanno ricevuto la prima dose

Oltre 72mila le persone già raggiunte dalla campagna Asl. Sabato 360 giovani attesi per il secondo "open day" nel centro dell’Associazione Commercianti Albesi

Addette al lavoro al punto vaccinale dell'Associazione Commercianti Albesi

Addette al lavoro al punto vaccinale dell'Associazione Commercianti Albesi

+Nel territorio di competenza dell’Asl Cn2 è stato raggiunto il traguardo di una copertura vaccinale del 50% per quanto riguarda la prima dose (relativamente a una popolazione vaccinabile di circa 146 persone) e negli scorsi giorni sono state superate le 100.000 dosi totali di vaccino anti Sars-Cov2 somministrate presso i centri vaccinali dell’Asl (per la precisione 107.019), di cui 72.908 prime dosi e 34.111, seconde dosi.

Per l’obiettivo raggiunto l’Asl Cn2 ringrazia la Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus (per la donazione dell’ambulatorio mobile polidiagnostico, attualmente impegnato per la vaccinazione delle aree di Alta Langa), i sindaci delle comunità del territorio e gli erogatori delle strutture private, così come il personale amministrativo e sanitario (dipendente e convenzionato) e le comunità di volontariato.

SECONDO OPEN DAY 18-29 ANNI ALL’ACA DI ALBA
Sabato 12 giugno il Centro Aca-Poliambulatorio San Paolo, inaugurato dall’Associazione Commercianti Albesi lo scorso 26 aprile per supportare l'Asl Cn2 nella campagna di immunizzazione della popolazione, ospiterà un nuovo open day interamente dedicato alla fascia 18-29 anni.
Le sedute vaccinali, riservate ai giovani che si sono prenotati (che riceveranno, a breve, anche l’orario di convocazione), si svolgeranno presso la sede dell’Aca ad Alba, con ingresso da via Anna Rosso 4, dalle ore 9 alle ore 21, nella giornata di sabato 12, con le 360 dosi Pfizer messe a disposizione dall’Asl Cn2.
L’iniziativa è stata riproposta in seguito al successo dell’open day di sabato scorso, durante il quale sono state somministrate tutte le 246 dosi disponibili, e in seguito alle numerose richieste pervenute anche oltre il termine delle prenotazioni.

“C’è grande richiesta da parte dei giovani, e noi siamo davvero contenti di poter offrire loro la possibilità di vaccinarsi, anche grazie all’Asl Cn2 che ci ha messo a disposizione altre 360 dosi. Tutta questa voglia di vaccinarsi da parte dei giovani fa ben sperare per il futuro”, dice Fabrizio Pace, direttore dell’Associazione Commercianti Albesi.

COSI’ NELLE DIVERSE FASCE D’ETA’
L’azienda sanitaria fa ancora sapere che, nella fascia di età 70-79 anni, l’86% dei residenti ha ricevuto almeno la prima dose, mentre il 32% ha già completato il ciclo vaccinale; in quella 60-69 anni, il 75% dei residenti ha ricevuto almeno la prima dose, mentre il 22% ha ultimato il ciclo; nella fascia 50-59 anni il 48% dei residenti ha ricevuto la prima dose e tutti i soggetti che hanno effettuato la preadesione hanno ricevuto l’appuntamento per la seduta vaccinale.

"La vaccinazione è uno strumento fondamentale per la ripartenza in sicurezza dell’intero territorio", rimarcano i responsabili dell’azienda sanitaria, ricordando che tutti i cittadini al di sopra di 16 anni possono inserire la propria preadesione sul sito www.ilpiemontetivaccina.it.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium