/ Cronaca

Cronaca | 12 giugno 2021, 09:07

Revello: i Vigili del fuoco salvano una rondine rimasta impigliata

È successo ieri. In paese si è reso necessario l’intervento dell’“A-trid”, l’autoscala tridimensionale dei pompieri

L'intervento della "tridimensionale" a Revello

L'intervento della "tridimensionale" a Revello

Si è reso necessario l’intervento dell’“A-trid” dei Vigili del fuoco, ieri, a Revello, per il salvataggio di una rondine.        

Si tratta dell’autoscala tridimensionale nata con l’obiettivo di rendere più efficace il soccorso nei centri urbani, che per dimensioni stradali sono difficilmente raggiungibili dalle autoscale dei Vigili del fuoco. E ieri, poco prima delle 14, la “tridimensionale” è stata fatta intervenire a Revello.

Sul tetto della casa di riposo del paese, infatti, a circa 15 metri di altezza, una rondine è rimasta impigliata in alcuni fili e pezzi di nylon.

Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco, con la squadra di Barge, ma poi è stato necessario l’intervento della “tridimensionale”, per raggiungere il volatile, tagliare le parti in nylon che lo intrappolavano, e liberarlo nuovamente in volo.

Ni.Ber.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium